Tende per esterni e per interni: come lavarle

Come lavare tende per esterni e interni? Ecco alcune indicazioni per pulirle correttamente

Tende per esterni e per interni: come lavarle
Tende per esterni e per interni: come lavarle

L’estate è ormai arrivata, le giornate sono più lunghe, il vento più tenue e c’è tanta luce naturale che irradia le nostre case. In questo contesto, le tende sono essenziali, sia all’interno che all’esterno della nostra casa. All’esterno, le tende creano aree d’ombra in cui pranzare, rilassarsi, dedicarsi alla lettura di qualche libro affascinante. Le tende interne ci proteggono dagli eccessivi raggi solari. Ma, come per ogni cosa, è fondamentale sapersene prendere cura. Lavare le tende è un’azione che richiede molta attenzione, per evitare strappi o macchie sul tessuto.

Informazione Pubblicitaria

  Come lavare tende per esterni?

La prima cosa da fare per lavare tende per esterni è dare un’occhiata alle informazioni tecniche e controllare l’etichetta del tessuto. Una volta srotolata la tenda, bisognerà eliminare la sporcizia e la polvere accumulata. Per farlo ci si può servire di una spazzola dotata di setole morbide. Prendere un panno e bagnarlo con del detersivo neutro, e stenderlo su macchie e aloni, anche se la tenda è appesa. Non sempre infatti è possibile rimuovere la tenda dalla struttura che la sorregge. Per lavarla, riempire una bacinella con acqua tiepida e sapone neutro e passare il telo togliendo le macchie e lo sporco. La tenda va lasciata asciugare all’aria aperta. Non riavvolgere subito il telo per non rovinare i tessuti.

      Come lavare tende per interni?

Per lavare le tende interne, invece, leggere bene l’etichetta sul tessuto e seguire le istruzioni. Smontarla dalla struttura da cui è sorretta, e se la tenda ha dimensioni idonee per essere lavata in lavatrice, selezionare il programma specifico per le tende o lavarle a 30°C con massimo 400 giri di centrifuga. Anche in questo caso far asciugare le tende è importante ma non perché si possa formare muffa, ma per evitare che si formino pieghe sulle tende. Quindi importante sarà appenderle alla struttura e farle asciugare appese. Sarà la forza di gravità stessa ad aiutare a stenderle correttamente senza che si formino pieghe. Altrimenti, si può usare uno stiratore verticale a vapore.

Informazione Pubblicitaria