Oggi hanno riaperto gli autosaloni ed è possibile tornare a far visita ai parenti

Riparte il motore dell’economia italiana grazie alla riapertura degli autosaloni e alla vendita delle auto.

Il Dpcm del 26 Aprile 2020 ha introdotto quali saranno le attività consentite a partire da oggi 4 Maggio.
Il lock down è un po’ allentato e si potrà tornare a svolgere attività che sono state precluse ai cittadini per quasi due mesi.

Riapertura degli autosaloni

Oggi 4 Maggio finalmente riaprono gli autosaloni. Quindi tra i motivi che giustificano gli spostamenti sono ritenuti validi: recarsi da un concessionario per acquistare un veicolo, fare un tagliando, effettuare cambio pneumatici e altre attività di manutenzione. Inoltre è possibile visionare on line le auto usate a rate degli autosaloni più vicini a te su Finauto.eu

Visite ai parenti

Finalmente sarà possibile ritornare a fare visita ai propri parenti ed affetti. Il Presidente Conte quando emanò il decreto parlò di congiunti e questo ha creato molte perplessità tra i cittadini. Per fortuna attraverso le FAQ del sito ufficiale del Governo la questione è stata chiarita (per vedere tutte le FAQ clicca qui). Ad ogni modo per “congiunti” si intendono: i coniugi, i partner conviventi, i partner delle unioni civili, le persone che sono legate da uno stabile legame affettivo, nonché i parenti fino al sesto grado (come, per esempio, i figli dei cugini tra loro) e gli affini fino al quarto grado (come, per esempio, i cugini del coniuge). Purtroppo non sarà ancora possibile fare visite agli amici.

Informazione Pubblicitaria

Attività sportive e parchi pubblici

A partire da oggi, 4 Maggio, sarà possibile svolgere attività motoria individuale anche lontano dalla propria abitazione, salvo casi specifici dove i Governatori di Regione hanno ritenuto opportuno attuare misure più stringenti. L’attività fisica deve sempre essere svolta nel rispetto del distanziamento sociale, a meno che non si tratti di persone conviventi.
Saranno riaperti, con orari stabiliti dai Sindaci, anche parchi, ville e giardini pubblici. I genitori potranno accompagnare i figli all’area aperta ma le aree attrezzate per bambini, come le giostre nei parchi, non saranno ancora fruibili.

Cibo: consegne ed asporto

Sempre da oggi ci sarà una parziale riapertura di bar, ristoranti, pizzerie e trattorie. Oltre alla possibilità di consegne presso il proprio domicilio sarà possibile recarsi presso l’esercizio commerciale e chiedere l’asporto.

Riti religiosi

A partire da oggi sarà possibile celebrare matrimoni, oltre agli sposi però potranno essere presenti solo i testimoni.
Sarà possibile celebrare i funerali, ma oltre al defunto è contemplata la presenza di massimo 15 persone.
Ancora non sarà possibile celebrare le messe.

 

Il Dpcm del 26 Aprire 2020 prevede la riapertura di vari settori a scaglioni di due settimane. Infatti per il 18 Maggio già è prevista la riapertura dello shopping, dei musei e delle mostre e degli allenamenti di squadra. Il primo giugno invece finalmente toccherà a parrucchieri, barbieri e centri estetici.
Qualsiasi riapertura sarà sempre contrassegnata dall’uso di guanti e mascherine e dal rispetto del distanziamento sociale.