I 3 accorgimenti per la manutenzione della tua auto ferma

A causa della quarantena dovuta al coronavirus molte delle nostre auto sono ferme. Come evitare danni?

Siamo tutti a casa con il divieto di uscire a causa della pandemia. Così come le persone sono costrette nelle proprie abitazioni così le auto sono ferme nei parcheggi.
La fase 2 si avvicina è l’uso dell’automobile potrebbe tornarci utile, dobbiamo però avere degli accorgimenti prima di usare l’auto ferma da molto tempo.
I componenti dell’auto che hanno bisogno di maggiore assistenza sono: la batteria, i pneumatici e la carrozzeria. Vediamoli nel dettaglio.

Informazione Pubblicitaria

La batteria: come evitare che si scarichi

Le batterie delle automobili sono necessarie, anzi fondamentali, per l’avviamento delle stesse. Se pur l’auto non è in uso la batteria potrebbe scaricarsi ugualmente. Questo perché alcuni veicoli, anche se fermi, necessitano di corrente per alimentare determinate funzioni come l’antifurto. Pertanto il consiglio è quello di avviare il motore dell’auto almeno una volta la settimana, lasciandolo acceso per qualche minuto.

Gli pneumatici: come evitare le deformazioni

Gli pneumatici dei veicoli parcheggiati da tempo potrebbero subire il c.d. flat spotting, ovvero l’appiattimento e o schiacciamento verso il suolo. Alla ripartenza del veicolo questo fenomeno comporterebbe delle vibrazioni allo sterzo durante la guida.
Il consiglio per tenere alla larga questo fenomeno è innanzitutto quello di tenere le gomme ben a pressione, in quanto gomme più sgonfie sono più inclini all’appiattimento.
In secondo luogo muovere il veicolo almeno ogni 15 giorni, sempre nella stessa direzione, di mezzo metro circa.

La carrozzeria: come proteggerla da fenomeni ambientali

Questo punto ovviamente vale solo per coloro i quali hanno l’auto parcheggiata all’aperto, chi la parcheggia in un luogo chiuso, come box o garage, non ha motivo di preoccuparsi.
Agenti atmosferici, escrementi di uccelli e resine degli alberi sono solo alcuni dei fattori che potrebbero danneggiare la carrozzeria dell’auto. Pertanto è consigliabile coprire l’automobile con un telo, meglio ancora se specifico per la copertura dei veicoli.