La BNL anticipa la Cassa Integrazione ai lavoratori

Per velocizzare i processi e fornire liquidità ai suoi clienti BNL anticipa la Cassa integrazione.

La BNL per agevolare i suoi clienti ha sviluppato un’iniziativa degna di lode.
Dato che ci sono molti quesiti senza risposta su come e quando saranno pagate le casse integrazioni dall’INPS, BNL ha trovato un modo per agevolare i propri clienti.
La BNL anticiperà la Cassa Integrazione ai propri clienti in modo da concedere la liquidità necessaria alle persone per poter superare in maniera dignitosa questa emergenza dovuta al coronavirus.

Informazione Pubblicitaria

Di seguito tutte i dettagli dal sito ufficiale di BNL.

Chi sono i destinatari?

Possono richiedere l’anticipazione i lavoratori in cassa integrazione i cui datori di lavoro hanno fatto domanda di pagamento diretto da parte dell’INPS del trattamento di integrazione salariale. Per godere dell’anticipazione il lavoratore deve aver indicato un conto BNL nella modulistica con cui il datore di lavoro ha fatto richiesta all’INPS per la CIG (Cassa Integrazione Guadagni) a favore del lavoratore stesso.

Ci sono oneri aggiuntivi?

No. Il lavoratore non dovrà corrisponderà alla banca nessun onore per ricevere l’anticipazione. Difatti la banca non avrà alcun compenso per le attività istruttorie e per la messa a disposizione dei fondi.

Quali documenti occorrono per richiedere l’anticipazione?

I documenti necessari sono i seguenti, ovvero quelli stabilita dalla Convenzione ABI del 30/3/2020:

– Ultima busta paga.

– Dichiarazione dell’azienda di aver proceduto all’inoltro della domanda di integrazione salariale per l’emergenza Covid-19 all’Ente competente.

– Richiesta di anticipazione CIG (Cassa Integrazione Guadagni).

– Lettera di impegno irrevocabile per autorizzare l’INPS ad effettuare l’accredito delle spettanze direttamente sul conto corrente su cui è stata concessa la disponibilità dell’anticipazione.

– In caso di lavoratore straniero, copia del permesso di soggiorno.

Dopo aver raccolto tutta la documentazione necessaria basterà chiamare lo 060060 e seguire le indicazioni che verranno fornite.

In un contesto pieno di interrogativi questa iniziativa di BNL sarà uno spiraglio di luce che darà un po’ di certezza ai suoi clienti.

Informazione Pubblicitaria