Mediatori creditizi ed agenti in attività Finanziaria inclusi nel bonus di 600 Euro

Per fortuna per i mediatori creditizi e gli agenti in attività finanziaria c’è un lieto fine per il bonus di 600 Euro stanziato dal Governo per l’emergenza coronavirus.

Inizialmente queste categorie non erano state ammesse come beneficiarie del bonus. L’articolo 28 del Decreto Cura Italia rintracciava gli artigiani e i commercianti come destinatari del bonus, ma le successive interpretazioni del Decreto hanno fatto chiarezza. Grazie alle FAQ presenti sul sito ufficiale del MEF, Ministero delle Economie e delle Finanze, è stato chiarito che anche i mediatori creditizi e gli agenti in attività finanziaria, nonostante l’iscrizione a Enasarco, potranno percepire l’indennità presentando istanza direttamente al sito dell’Inps.