Il Coronavirus e l’impatto sull’economia

I casi dei contagiati di Coronavirus in Italia aumentano e l’economia ne risente. Come sono collegati i due fattori?

La diffusione del coronavirus in Italia

Il Covid-19, meglio conosciuto come coronavirus, sta contagiando persone in ogni parte del mondo. Sappiamo che negli ultimi giorni i casi di contagiati in Italia sono aumentati in maniera esponenziale. Nonostante la paura e il terrore sia particolarmente rivolto ai cittadini cinesi, sappiamo ormai, che il paziente zero del nostro paese è stato proprio un italiano.

I danni apportati in italia

I danni più visibili apportati dal coronavirus sono quelli relativi agli assalti ai supermercati, alla sospensione dei servizi e alla chiusura degli enti pubblici. Ci sono però danni molto più ingenti e meno visibili come quelli apportati all’economia. In particolare modo il ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri ha firmato il decreto ministeriale dove sospende il pagamento delle tasse e dei mutui nelle zone rosse.

Un vantaggio in una situazione estremamente svantaggiosa

In questa situazione molto critica una visione scaltra della situazione potrebbe giovare a chi vuole chiedere un finanziamento. Vista la sospensione di alcuni pagamenti di finanziamento nonché la mancata opportunità di chiederne nuovi per i residenti nelle zona rossa, la BCE potrebbe optare di contenere i tassi per i finanziamenti.
Questo potrebbe risultare un vantaggio per chi saprà coglierlo. I tassi praticati risulteranno sicuramente inferiori rispetto a quelli che potrebbero essere in una situazione ordinaria.