La soluzione per l’energia elettrica del camper: i pannelli fotovoltaici

Per fortuna nell'era moderna i pannelli fotovoltaici che hanno reso l’energia elettrica trasportabile potendo avere così maggiore autonomia all'interno del camper.


Acquista il camper con la cessione del quinto auto su Fincamper.it

L’energia elettrica in camper

Solitamente si pensa che il camper sia una casa con le ruote ma è pur vero che fintanto che non ci si ferma in un’area attrezzata si convive sempre con qualche deficit. Per fortuna questo era vero in passato, ma è una situazione superata nei nostri giorni.

I bisogni degli essere umani sono al meglio appagati se questi possono fruire di acqua, gas e energia elettrica. Nello specifico dei camper il problema non si crea per l’acqua e il gas, in quanto l’acqua può essere trasportata nei serbatoi e il gas nelle bombole, addirittura ci sono camper che possono avere più di un serbatoio e più di una bombola in modo da avere una maggiore autonomia. La questione può complicarsi invece rispetto all’energia elettrica in quanto per averla bisogna “attaccarsi” a quella dei campeggi o delle aree sosta camper. Per fortuna nell’era moderna esistono i pannelli fotovoltaici che hanno reso così l’energia elettrica trasportabile.

La svolta dei pannelli fotovoltaici

Innanzitutto per rendere al meglio delle loro prestazioni i pannelli fotovoltaici dovrebbero essere montati con delle cerniere capaci di porli sempre verso il sole così da assorbire quanta più luce possibile. In secondo luogo è necessario fare una stima dell’energia di cui si necessita e degli elettrodomestici che si vuole utilizzare per sapere di quanti pannelli abbiamo bisogno e quale tipo di energia è necessaria per l’uso che ne si vuole fare.

Da 12V a 220V: grazie all’inverter si può

Bisogna tener conto che l’energia che deriva dai pannelli fotovoltaici è 12V, la cosiddetta corrente continua, la stessa che viene generata anche dall’accendisigari delle automobili. Tale energia consente quindi di caricare la batteria di un cellulare ma non di usare un asciugacapelli. Per questa tipologia di elettrodomestici è necessaria la corrente alternata ovvero quella a 220V, quindi sarà necessario installare un inverter nel camper. L’inverter è un apparato elettronico volto a convertire la corrente continua in entrata in corrente alternata in un uscita. In questo modo l’energia ricavata dai pannelli permetterà l’uso di ogni tipo di elettrodomestici.

In conclusione solo con la combinazione dei pannelli fotovoltaici e dell’inverter si avrà la possibilità di disporre del tipo di energia elettrica proprio come nelle abitazioni lasciandosi andare al campeggio libero senza pensieri e preoccupazioni.


Acquista il camper con la cessione del quinto auto su Fincamper.it