Pneumatici invernali: Tutto quello che c’è da sapere


Che cosa sono i pneumatici invernali e come sceglierli.

L’arrivo della stagione invernale e delle gelate complica decisamente la vita degli automobilisti che si vedono costretti ad adottare alcuni accorgimenti alle proprie auto che siano nuove o usate, sia per preservarne l’integrità sia per garantire una guida sicura. Una delle prime cose da fare è proprio quella di istallare sulla propria vettura dei pneumatici invernali che possano migliorare l’aderenza all’asfalto ed evitare pericolosi slittamenti.  A livello strutturale i pneumatici inverali sono costituiti da una quantità maggiore di gomma naturale che garantisce miglior grip a terra in condizioni di scarsa aderenza, inoltre hanno una consistenza più morbida per evitare che si induriscano.

Bisogna tuttavia specificare la differenza tra gomme da neve e gomme termiche. Le prime difficilmente si trovano ancora in commercio, in quanto superate proprio dalle seconde per le prestazioni, sono caratterizzate da tasselli più alti e da un particolare tipo di mescola che si riscalda con il rotolamento stesso dei pneumatici, migliorando l’aderenza alle superfici. Le gomme termiche, invece, sono caratterizzate dalla scritta “M+S” sul fianco, che indica la caratteristica “mud and snow” (dall’inglese, “fango e neve”), o anche dal simbolo di un fiocco di neve. Ad ogni modo ciò che è importante è che i pneumatici invernali siano omologati secondo le norme del Codice della Strada.

Quando è consigliato istallare i pneumatici invernali.

Il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture ha esteso l’obbligo di istallare i pneumatici invernali a tutte le regioni italiane soggette a temperature basse e congelamento del manto stradale dal periodo che va dal 15 novembre al 15 aprile, salvo eccezioni come la Valle d’Aosta e regioni del sud che hanno variazioni di date. Gli automobilisti sorpresi alla guida di veicoli sprovvisti di pneumatici invernali saranno soggetti ad una sanzione amministrativa da 419 a 1.682 euro. E’ consentita inoltre una estensione temporale del periodo di vigenza per strade o tratti che presentano condizioni climatiche particolari come ad esempio le strade di montagna a quote particolarmente alte.

I pneumatici “all season”.

Esistono delle tipologie di pneumatici dette appunto “all season” che sono tra le preferite degli automobilisti proprio perché possono essere utilizzate per tutto l’anno anche in città. La differenza sostanziale sta nella mescola di cui sono composte con più silicio di quelle estive e con una trama che presenta un maggior numero di lamelle. Caratteristiche che permettono di non avere problemi quando le temperature estive surriscaldano il battistrada o quando la neve e il ghiaccio lo rendono particolarmente scivoloso. Questa tipologia di pneumatici ha un costo relativamente inferiore rispetto ai pneumatici invernali, ma sicuramente anche differenti prestazioni. Le lamelle del battistrada sono meno profonde e aderiscono meno al terreno. Anche i tempi di frenata non sono performanti, infatti con le gomme invernali sono più ridotti.