Iside Broker Insurance

Oggi vogliamo parlare di una società di brokeraggio assicurativa unica nel suo genere: Iside Broker Insurance.
Nasce nel lontano 2011 su un’intuizione dei soci fondatori Pirulli Christian e Fiore Davide, ovvero quella di fornire soluzioni assicurative all’interno del mercato della mediazione creditizia dove fino ad allora l’aspetto assicurativo era marginale nell’attività svolta dagli operatori del settore.
Attualmente risulta essere tra i pochi Broker assicurativi indipendenti che operano nel mercato, non essendo legata ad alcuna società di mediazione creditizia.
La qualità dei servizi offerti e l’attenzione posta sull’innovazione le ha permesso di chiudere negli anni importanti accordi con primarie società di mediazione creditizia come Facile.it, Nexus, Quick Mutui e molti altri, arrivando a contare su una rete di oltre 300 collaboratori.
Nel corso del 2019 ha presentato la propria piattaforma digitale che consente ai suoi collaboratori di gestire le richieste assicurative, partendo dalla preventivazione fino ad arrivare all’emissione, un unico strumento che permette di gestire, direttamente dal cellulare (oltre che da PC e tablet) tutte le fasi di vendita.
La sua propensione all’innovazione non è passata inosservata tanto da chiudere recentemente un accordo in esclusiva per i prossimi 3 anni con la piattaforma digitale Finauto.eu che negli ultimi mesi sta rivoluzionando il mondo delle auto usate.
Iside Broker Insurance ha pianificato l’ingresso anche in altri mercati, attualmente non coperti, tra i quali quello immobiliare strettamente sinergico all’attività svolta dai suoi partner commerciali e quello bancario con particolare attenzione alle coperture assicurative legate al mondo delle cessioni del quinto e delle CPI (garanzie legate al mondo dei mutui e dei finanziamenti).
Abbiamo raggiunto l’amministratore delegato della società per raccogliere le sue dichiarazioni relativamente al recente accordo con Finauto.eu e agli sviluppi pianificati per il 2020.
“Iside Broker Insurance punta da sempre all’innovazione, sia di prodotto che di processo, come chiave di successo per una crescita costante e sostenibile nel tempo – spiega l’amministratore delegato Christian Pirulli -.
Nel progetto “Finauto.eu” abbiamo trovato tutte quelle caratteristiche che ci permetteranno di offrire ai rivenditori di auto usate ed ai loro clienti qualcosa di nuovo e unico nel mercato.
Crediamo fortemente in questa piattaforma innovativa che, attraverso un management con esperienza ultradecennale nel settore, è riuscita ad introdurre concetti del tutto nuovi per il mondo dei rivenditori auto.
Siamo molto contenti di essere stati selezionati quale partner esclusivo, sicuri che in breve tempo raggiungeremo importanti traguardi grazie a questo nuovo approccio rivoluzionario nel mondo delle auto usate.
Attraverso l’integrazione della nostra piattaforma con quella di Finauto.eu, offriremo una risposta concreta a tutti i soggetti coinvolti nel processo di vendita dell’auto, dal rivenditore fino ad arrivare al cliente finale.
Il tutto avverrà in maniera semplice ed intuitiva grazie all’approccio fortemente tecnologico di Iside Broker Insurance e Finauto.eu.
Per il 2020 inoltre abbiamo investito su un piano di sviluppo che permetterà di inserirci nel mondo bancario, offrendo soluzioni dedicate per il mondo della cessione del quinto, che risulta essere tra i mercati più in crescita.
Non dimenticando, ovviamente, la nostra naturale propensione per il mondo dei finanziamenti dove possiamo supportare gli istituti di credito con tutta la nostra esperienza e competenza maturate nel corso degli anni.
Abbiamo già concluso anche ulteriori accordi con delle nuove piattaforme digitali che verranno comunicati ufficialmente nel corso del 2020, ma che per motivi di riservatezza non posso ancora pubblicizzare.
Ci attende, dunque, un nuovo anno ricco di novità e tanto lavoro da fare, ma siamo sicuri che le soddisfazioni non mancheranno.”

Riteniamo che Iside Broker Insurance nel corso del 2020 risulterà essere tra le società di brokeraggio italiano che più di altre riuscirà a contraddistinguersi nel mercato grazie al suo approccio innovativo ed attento alle esigenze, non solo del cliente finale, ma anche della propria rete distributiva.