Matrimonio low cost: sposarsi senza spendere un capitale

0
92

Finalmente ci siamo. E’ arrivato il momento tanto atteso nel quale tu e il tuo/la tua partner realizzerete il vostro sogno.

Sposarsi però, nonostante sia un lieto evento, è un avvenimento che presenta anche un costo importante tra cerimonia, invitati e tutti i dettagli del caso. Considera che mediamente un matrimonio presenta un costo che varia tra i 20 mila ed i 40 mila euro. Non poco.

Ma esistono dei modi per risparmiare?

Vediamo insieme come ottenere il matrimonio dei propri sogni senza rinunciare a nulla.

Date strategiche e invitati giusti

I primi due punti importanti da affrontare sono la data e gli invitati. Di sicuro prima di convolare a nozze ogni coppia valuta attentamente la data nella quale celebrare il matrimonio.
Questo perché si tratterà di un giorno indimenticabile.

Tuttavia prima di fissare la data è bene che valutiate bene il periodo dell’anno nel quale possa convenire di più. Considera che la bassa stagione, nella quale è possibile trovare i prezzi più convenienti, è quella che va da Ottobre a Marzo.
In più per quanto riguarda il giorno scegli sempre la settimana e mai il week end.

Ti assicuro che noterai delle differenze di prezzo davvero importanti.

Per quanto riguarda gli invitati invece il discorso da fare è leggermente differente. Lo so che quando ci si sposa si vorrebbero invitare proprio tutti gli amici e i parenti in modo da condividere con quante più persone possibili questo momento così speciale.

Tuttavia quello che conviene fare è una lista dettagliata delle persone che, effettivamente, si vogliono invitare. Considera che non sempre conviene invitare tutti e, anzi, potrebbe essere meglio limitare un po’ il numero di partecipanti.

Organizzare ricevimento e decorazioni

Per poter risparmiare considerevolmente sul costo totale del matrimonio è bene anche organizzare in maniera dettagliata il ricevimento e le decorazioni.

Purtroppo un’abitudine abbastanza diffusa per le nozze è quella di ordinare una quantità di cibo eccessiva andando a costituire, oltre che uno spreco importante, anche una spesa decisamente maggiore. Un consiglio è quello di valutare con attenzione tutto ciò che si acquista rinunciando magari al buffet in favore di un aperitivo di benvenuto o riducendo il numero di portate.

In più è bene selezionare con cura anche le bevande evitando vini eccessivamente pregiati che magari nessuno apprezzerà fino in fondo.

Lo stesso discorso vale anche per le decorazioni floreali. A tal proposito risulta molto più conveniente scegliere dei fiori comuni invece che magari soluzioni esotiche particolarmente costose.
Considera che i fiori tradizionali, in termini di bellezza, non hanno nulla da invidiare a soluzioni più “particolari”.

Bomboniere caratteristiche

Concludiamo con un elemento rappresentativo e caratteristico dei matrimoni: le bomboniere. Il momento finale del matrimonio è infatti la consegna delle bomboniere agli invitati e, proprio per questo, i novelli sposi mettono tanto impegno (e denaro) per realizzare delle bomboniere che lascino il segno.

Tuttavia la soluzione migliore molto spesso è quella di scegliere delle bomboniere caratteristiche.

Cosa voglio dire?

Una simpatica variante potrebbe essere quella di realizzare delle bomboniere fai da te le quali permettono, oltre che di risparmiare tantissimo, anche di dar vita a qualcosa di unico che sicuramente non sarà dimenticato.

Pensaci potrebbe essere proprio la soluzione adatta per tuo matrimonio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here