CESSIONE DEL QUINTO | BCC VALLE DEL FITALIA

0
110


Il prestito con cessione del quinto della Bcc della Valle del Fitalia è pensata appositamente per i dipendenti pubblici e i pensionati. Possono richiederlo i lavoratori dipendenti pubblici, privati o parapubblici e ai pensionati.
 

Tutte le caratteristiche della cessione del quinto per dipendenti e pensionati:

La quota di prestito può arrivare sino a 52.000 euro, restituibili in un periodo che va dai 24 ai 120 mesi. La rata mensile viene rimborsata tramite trattenuta sulla busta paga o sul cedolino di pensione. Il beneficiario della cessione del quinto riceve l’intera somma tramite bonifico bancario o assegno circolare.
Ecco un esempio:
Un dipendente pubblico che richiede un prestito con cessione del quinto di 13.409,98 euro può restituire la cifra in 48 mesi, con rate mensili di 320 euro. Sono da aggiungere la commissione di istruttoria di 350 euro e le spese accessorie: l’imposta di bollo di 14,62 euro e l’incasso rata di 3 euro.
Un prestito con cessione del quinto vincola a stipulare anche un’assicurazione sulla vita e sulla perdita d’impiego a garanzia del rimborso del credito (le polizze ammontano al 14% del montale per il Rischio vita e perdita impiego, al 17% del montante per il rischio vita dei pensionati).
Se si decide di estinguere il prestito in anticipo la penale da pagare sarà equivalente all’1% dell’importo rimborsato in anticipo.
È importante non dimenticare che le condizioni del prestito con cessione del quinto sono diverse in base all’età, al sesso, al tipo di lavoro e alla retribuzione del richiedente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here