Mutuo surroga IWBank: ecco il finanziamento a tasso variabile

Caratteristiche del mutuo surroga IWBank

Il mutuo surroga IWBank è un prodotto finanziario pensato per chi non è soddisfatto delle condizioni economiche applicate ai mutui di altre banche e intendono cambiare istituto per usufruire così di maggiori vantaggi. Il mutuo surroga è richiesto per le somme necessarie al completamento del piano di rimborso del mutuo precedente ed anche l’ipoteca sottoscritta in passato può essere utilizzata come garanzia per il nuovo mutuo.
I destinatari del finanziamento offerto da IWBank sono cittadini italiani residenti sul territorio nazionale da almeno tre anni e che non abbiano all’attivo fallimenti o pignoramenti. Per poter usufruire del finanziamento, inoltre, i richiedenti non dovranno superare il 75esimo anno di età a conclusione del piano di ammortamento.
Le somme erogabili attraverso questo credito sono comprese tra un minimo di 80.000 euro e un massimo di 500.000 euro, mentre le durate previste per il rimborso vanno dai 10 ai 30 anni.
Il tasso di riferimento del mutuo IWBank è variabile, indicizzato secondo il parametro Euribor a 3 mesi, più uno spread dell’1,50%.

Mutuo surroga IWBank: le condizioni economiche

Scopriamo adesso quanto costa richiedere il mutuo surroga IWBank. Supponiamo allora di aver bisogno di 80.000 euro per completare il piano di rimborso del mutuo e di volerlo pagare in 20 anni.
Dunque, in base a tale richiesta, il tasso annuo effettivo globale (Taeg) è del 3,12% e l’importo della rata mensile ammonta a 450 euro. La sottoscrizione del mutuo surroga IWBank comporta l’accensione di un conto corrente presso la banca e un’ipoteca di primo grado pari al 200% sul valore dell’immobile.
Tra i vantaggi di questo prodotto vi è la sostanziale assenza di costi accessori (istruttoria, perizia, comunicazioni periodiche e imposta di bollo sostitutiva) e l’assenza di penali per l’estinzione anticipata del finanziamento. Tuttavia, esistono rischi legati alla variazione dei tassi di interesse che potrebbero comportare un aumento dei costi che andrebbero a incidere sull’importo della rata mensile. Va inoltre considerato che il mutuo surroga IWBank potrebbe subire un aumento dello spread, dovuto alla recente crisi dei mercati finanziari.