Il mutuo per sostituzione più liquidità di Bancoposta

    0
    16

    Anche BancoPosta oggi offre il suo prodotto di mutuo per sostituzione più liquidità

    Il mutuo per sostituzione più liquidità è un’operazione che consente all’utente di trasferire il mutuo in corso presso un altro istituto, richiedendo un’ulteriore liquidità per esigenze personali.
    Il mutuo per sostituzione più liquidità proposto da BancoPosta offre uno spread pari all’1,50%, l’importo erogabile rientra nell’80% del valore dell’immobile e la liquidità aggiuntiva deve essere massimo di 25 mila euro.

    I tassi del mutuo per sostituzione più liquidità

    Diverse sono le tipologie di tasso che il cliente può scegliere a seconda delle sue necessità e fra queste c’è il mutuo a tasso fisso, a tasso variabile, a tasso misto (si parte con tasso fisso o variabile e si ha la possibilità di rivedere la scelta per 2, 5 o 10 anni), a rata decrescente (tasso sempre costante, mentre la rata scende nel corso del piano di ammortamento), mutuo inizio solo rate interessi (il tasso è fisso per l’intera durata del mutuo e sono previsti periodi iniziali con rate più basse) ed il mutuo affitto (la rata è costante per tutto il periodo, mentre varia la durata).
    Le durate previste variano dai 5 ai 30 anni, il mutuo in corso deve essere acceso da almeno 1 anno e le spese di istruttoria sono pari a 100 euro, mentre quelle relative alla perizia sono di 216,00 euro.
    Oltre tali costi è prevista la copertura obbligatoria per l’immobile (polizza incendio/scoppio).
    I fogli informativi per conoscere tutte le condizioni dettagliate sul mutuo per sostituzione più liquidità sono reperibili presso gli uffici postali e sul sito ufficiale.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here