Che Banca: un conto deposito che frutta fino al 2,50%

    0
    13

    Si tratta di un conto risparmio ( che per molti versi ricorda Conto Arancio di Ing Direct), rivolto a coloro i quali hanno interesse a custodire e far fruttare i propri risparmi; esso e` sempre collegato al proprio conto corrente tradizionale, che puo` essere della Banca stessa o di qualsiasi altro Istituto, dando la possibilita` di mettere da parte le somme che si desidera risparmiare, pur continuando ad utilizzare il proprio conto per le operazioni di routine.
    Ma qual’ e` il suo vantaggio? Prima di tutto esso riconosce immediatamente gli interessi sulle somme accantonate, senza bisogno di attendere la fine dell’ anno; pur vincolando una parte dei soldi per i periodi prestabiliti, e` sempre possibile riprenderseli, senza dover pagare alcuna penale; i risparmi sono sempre al sicuro.
    Il conto deposito viene alimentato semplicemente spostando la somma desiderata dal proprio conto corrente tramite bonifico, assegno, RID o versamento contanti direttamente presso gli sportelli di Che Banca;  non e` prevista alcuna spesa di apertura, gestione e chiusura, compresa l’ imposta di bollo.
    Vincolando la cifra scelta per 3, 6 o 12 mesi, si ha diritto ad interessi pari, rispettivamente, all’ 1,50%, al 2% ed al 2,50%  lordi.
    Al di la` di questa opzione, valida fino a fine gennaio 2011, svincolando la somma depositata prima della scadenza del periodo prescelto, la Banca riconoscera` comunque al cliente l’ 1% lordo (tasso base).
    Per poter attivare un conto deposito e` molto semplice, basta andare sul sito di Che Banca  e compilare il modulo di apertura, firmare il contratto e rispedirlo alla Direzione completo dei documenti anagrafici, effettuare un bonifico minimo dal proprio conto corrente.
    Sara` cura della Banca inviare al richiedente il codice cliente, i codici dispositivi ed il codice di accesso, per poter controllare liberamente l’ andamento del proprio conto deposito.
    Che Banca offre anche un’ ulteriore opportunita` di incrementare i risparmi , tramite un’ operazione di Pronti contro Termine, per via dei i quali il cliente acquista delle obbligazioni Mediobanca o Titoli di Stato, che la Banca stessa si impegna a riacquistare ad un prezzo superiore, ad una data prestabilita.
    Il guadagno consistera` nella differenza tra il prezzo di acquisto del cliente e quello della Banca.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here