L’ offerta di mutuo di UBI Banca si chiama Replay

    0
    12

    Tante sono le offerte che ogni giorno leggiamo e consultiamo su internet o tramite esperti del settore creditizio, in materia di mutui ipotecari.
    La scelta risulta essere molto vasta, ma per chi non mastica tanto la materia finanziaria, e` bene che si affidi a consulenti esperti o, se sceglie il canale web, ancora piu` vantaggioso e competitivo, legga attentamente e sempre i fogli informativi e le condizioni dell’ operazione prescelta.
    Oggi vediamo in modo piu` dettagliato l’offerta di UBI Banca che presenta, tra i suoi molteplici prodotti, il mutuo Replay, ovvero un’operazione a tasso variabile e rata “fissa”.
    Prima di capire cosa offre questo mutuo e a quali costi si va incontro, soffermiamoci un attimo  a vedere chi e` UBI Banca.
    Essa nasce nel 2007 dalla fusione di BPU (Banche Popolari Unite) e Banca Lombarda Piemontese; si tratta in sostanza di un Gruppo Cooperativo, quotato in Borsa, che rivolge la sua attenzione principalmente al privato, annoverando circa 2000 filiali sul territorio italiano e una cospicua presenza anche all’ estero.
    Di UBI Banca (Unione Banche Spa) fanno parte 9 istituti bancari, denominati Banche Reti: BPB, Banco di Brescia, Banca Popolare di Commercio e Industria, Banca Regionale Europea, Banca Popolare di Ancona, Banco di Sa Giorgio, Banca Carime, Banca di Valle Camonica, oltre che  Societa` prodotto  operanti in altri settori, quali il credito al consumo, il corporate banking, l’asset managment , il factoring, il leasing e bancassurance.
    A questo lungo elenco si aggiungono anche una Banca on line, IW Bank e Ubi Banca Private Investment.
    Ritorniamo al prodotto che oggi UBI Banca mette a disposizione dell’utente che decide accendere un mutuo per varie esigenze; come detto in precedenza, si tratta di un’ operazione a tasso variabile con la rata, pero`, che rimane costante nel tempo.
    In questo modo il cliente potra` sempre contare su di un importo fisso, senza preoccupazione di un repentino e continuo aumento; in buona sostanza, cio` che variera` sara` la durata del mutuo, portando ad un conseguente piano di rimborso piu` lungo o breve a seconda delle oscillazioni di mercato.
    Il limite massimo di allungamento dell’operazione e` del 50%, quindi, scegliendo un decennale, il mutuo potra` arrivare massimo a 15 anni,mentre se dovesse essere superato questo limite, l’importo della rata verra` ricalcolato per diluire il rimborso in modo regolare.
    Queste le caratteristiche principali del mutuo replay: durata iniziale 20 anni, importo finanziabile 80% del valore immobiliare, tasso variabile e spread a partire dall’ 1,40%.
    Le spese da sostenere riguardano l’istruttoria dello 0,95%, commissioni di incasso rata pari all’ 1,50% e polizza infortuni gia` inclusa nella rata, che copre casi di infortunio grave.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here