Banche, conto corrente troppo caro: protesta clienti

banche conto corrente troppo caro Adusbef, l’Associazione per la difesa degli utenti dei servizi bancari e finanziari, chiede ai correntisti italiani di ritirare il denaro dalla propria banca il prossimo 7 dicembre.
Questo per un’iniziativa, la Stop Banque, in arrivo dalla Francia da parte dei clienti delle banche per via del conto corrente troppo caro e per la tassa annua di 295 euro annui per i soldi i banca. Adusbef spiega che i soldi in deposito in banca non danno interessi e che per il loro mantenimento ci sono spese di gestione da pagare da un minimo di 300 euro annui.
In aumento, d’altronde, sono i vari servizi bancari da pagare, come spese di gestione conto ed esecuzione bonifici. Adusbef, quindi, sostiene di dover aderire al “bank run”, ossia contro i “bankster”: “Sono il potere più grande e più impunito del nostro tempo. Al centro di tutti gli intrecci, al crocevia di tutte le scelte, le banche”.