Nasce il microcredito in Catania

    0
    22

    Avevamo già parlato in passato delle operazioni di microcredito che erano state originate da Muhammad Yunus a cui era appunto anche stato conferito un premio Nobel per la pace (2006). Chiamato il Banchiere dei Poveri questo signore aveva organizzato un sistema di prestiti di piccola entità per le classi sociali più svantaggiate. Questa forma di Social Lending come più comunemente viene definita dalle nostre parti, è molto utile al rilancio dell’economia locale.
    In tempo di crisi, allora, la provincia di Catania, ha deciso di adottare lo stesso sistema grazie ad un accordo con Credito Etneo – Banca di credito cooperativo, provincia, prefettura e Caritas diocesana saranno erogati piccoli prestitifino ad un massimo di 4 mila euro. La provincia metterà a disposizione ben 100 mila euro totali che saranno poi restituiti in come rate con interesse netto dell’1,9%.
    Una iniziativa, si tiene a sottolinearlo, che non ha nulla a che fare con la Carità o beneficenza; i soldi presi in prestito dovranno infatti essere restituiti ma per alcune famiglie questo potrà forse dire evitare la crisi più nera. In questo modo anche chi non ha reali garanzie di rimborso potrà richiedere un piccolo aiuto per avviare magari un’attività o per superare un periodo difficile.
    Fonte: http://lnx.cataniapolitica.it/wordpress/archives/17988

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here