Incentivi al Sud nel nuovo piano dedicato

    0
    23

    Non tutti sono d’accordo sul rilancio del Sud Italia e soprattutto sulla necessità di effettuarlo con speciali fondi pubblici, fatto sta che la polemica si trascina ormai da anni ad ogni rinnovo del bilancio.
    Anche quest’anno, con i lavori di stesura del nuovo piano dedicato proprio al Meridione, arrivano nuovi incentivi ad hoc, per il sistema industriale del Sud Italia che mirerebbero a migliorarne la situazione infrastrutturale e far progredire le aziende locali.
    Il piano Sud dovrebbe essere discusso in autunno ed è adesso alla prima fase di stesura da parte del ministro per gli Affari regionali Raffaele Fitto; secondo il ministro l’era dei fondi a gogo è finita e dovranno riformarsi gli strumenti di rilancio se si desidera realmente ottenere un risultato tangibile. Gli incentivi alle imprese, però, sono fondamentali per un gran numero di aziende che riescono a vivere proprio grazie ad essi e il taglio degli incentivi potrebbe significare un incremento della situazione di crisi per tutte le regioni del meridione.
    Secondo le prime indiscrezioni i cambiamenti sarebbero concentrati sull’utilizzo dei fondi (tra cui anche i FAS), che verrebbero orientati verso pochi obiettivi infrastrutturali stabiliti vantaggiosi per tutto il territorio. Tra le prime possibili mete del denaro pubblico in arrivo per il prossimo anno: il ponte sullo Stretto, il completamento del finanziamento della Salerno-Reggio Calabria, la statale 106 Jonica, l’alta velocità ferroviaria Napoli-Bari ed altre Grandi Opere.
    Fonte: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2010-09-03/anche-riforma-incentivi-piano-080426.shtml?uuid=AYguQDMCT

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here