I rimborsi degli incentivi statali arriveranno a settembre

    0
    18

    300 milioni di euro stanziati dal governo per gli incentivi statali dello scorso inverno; trecento milioni i cui rimborsi tardano ad arrivare mettendo in seria difficoltà i negozianti che hanno anticipato il denaro per i propri clienti. Secondo le ultime indiscrezioni però, i rimborsi per i negozianti dovrebbero arrivare a settembre, gestiti sempre da Poste Italiane come avevamo già detto.
    I fondi sono disponibili, fanno sapere dal governo, ma una questione contabile ne blocca la disponibilità almeno per il momento. A Fine settembre, però, dovrebbero cominciare a muoversi le acque e per la fine del prossimo mese i negozianti potranno vedersi restituire l’importo richiesto al netto dell’1% per spese di gestione.
    Restano poi a disposizione, per nuove richieste, diversi milioni di euro in vari settori, dal milione da spendersi in cucine ed elettrodomestici fino ai 10 dedicati al miglioramento dell’efficienza energetica, soldi richiesti ma non finalizzati a causa della mancata vendita o di errori burocratici nella compilazione delle domande di incentivo.
    Triste però vedere come il governo abbia deciso di varare una manovra incentivi che mette in seria difficoltà i negozianti, costretti per così tanti mesi ad anticipare denaro.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here