Money transfer, soglia dei mille euro contro evasione fiscale

    0
    14

    Il governo italiano fissa una nuova limitazione per i trasferimenti di denaro tramite servizio Money Transfer; sarà possibile inviare all’estero un massimo di mille euro ad operazione.
    Insomma se fino a poco tempo fa era possibile inviare all’estero presso paesi non Ue somme di denaro fino a 2.000 euro, ora un nuovo emendamento riduce questa possibilità a versamenti al di sotto dei 1.000 euro, per cifre che dovessero superare tali soglie scatterebbero in automatico i controlli e monitoraggi da parte della guardia di finanza.
    Il concetto è semplice si cerca di evitare pratiche scorrette ma molto di più un riciclaggio di denaro attraverso questo servizio che potrebbe anche servire come forma di evasione fiscale per spostare capitali all’estero.
    Sia le agenzie Money Transfer che gli stessi clienti saranno sottoposti a controlli obbligatori per valutare il numero di trasferimenti e le loro modalità così da individuare possibili posizioni illecite analizzando la frequenza e l’ammontare dei versamenti personali. Il maxiemendamento contenente la normativa che riguarda MoneyTransfer è ora all’esame del Senato.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here