Tassi usurai, per i mutui si abbassano i tassi

    0
    20

    Ancora una volta cambiano i tassi di interesse usurai per i mutui. Come abbiamo spiegato anche in altre occasioni la soglia considerata usurai per prestiti e mutui viene ciclicamente ricalcolata basandosi su una raccolta di dati statistici di mercato e sulle oscillazioni del tasso di interesse regolare. Secondo il nuovo calcolo, da poco reso pubblico, per i mutui scende la soglia del tassi usurai.
    Il comunicato viene rilasciato da Banca di Italia allo scadere di ogni tre mesi, questa volta la buona notizia arriva per i cittadini, il tasso infatti scende a soglie molto più accettabili anche per i mutui a tasso variabile.
    I tassi enunciati resteranno in vigore fino al 30 settembre quando saranno poi ricalcolati in base alle nuove oscillazioni del mercato, per il momento qualsiasi tasso di interesse che superi le soglie indicate potrà essere denunciato come usuraio, insomma, al momento, il tasso massimo consentito per un mutuo a tasso fisso è il 4,99%, il mutuo a tasso variabile, invece, non potrà superare il 2, 56% almeno per i prossimi 3 mesi. Buone notizie anche per le altre forme di finanziamento, la nuova definizione di soglia di tasso usuraio infatti, è valida, in proporzione, anche per cessioni del quinto, prestiti personali, carte revolving, ed altre forme di finanziamento alla persona.
    Fonte: http://www.risparmiosoldi.it/banche/prestiti-mutui/scende-la-soglia-dei-tassi-usurai

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here