Mutui ristrutturazione a tasso zero

    0
    35

    Recuperare i centri storici è una necessità, soprattutto per le città già sviluppate che non hanno più aree nuove da sottrarre all’utilizzo pubblico. Per questo motivo l’assessore regionale alle Infrastrutture ed alla Mobilità, Luigi Gentile, ha dato il via ad una serie di interventi pubblici che serviranno a recuperare gli edifici storici della regione Sicilia.
    Per supportare la ristrutturazione degli immobili del centro storico saranno concessi mutui con ammortamento ventennale i cui interessi maturati saranno a totale carico della regione. Per presentare domanda è necessario contattare l’amministrazione locale, i fondi sono utilizzabili per restauro o risanamento conservativo, ripristino funzionale, manutenzione straordinaria, adeguamento alle norme di sicurezza ed antisismiche. Il contributo varia a seconda degli interventi richiesti e va da un minimo di 150.000 euro ad un massimo di 300mila;
    Il Governo regionale – afferma l’assessore Gentile – interviene per valorizzare il patrimonio edilizio dei centri storici e, nel contempo, contribuisce a ridurre il degrado ambientale, rallentando di conseguenza i processi di desertificazione urbana, e favorendo l’economia locale, tra imprenditoria ed artigianato. Si tratta di un concreto intervento per il recupero strutturale e logistico dei centri storici siciliani, che vivono una vera e propria ‘emergenza stabilita’ e sicurezza’. Non e’ inoltre trascurabile – conclude l’assessore – l’ampio indotto occupazionale ed economico dell’iniziativa, destinata ad alimentare il mercato dell’edilizia a favore della riqualificazione urbana del territorio”.
    Fonte: http://www.livesicilia.it/2010/04/01/gentile-firma-bando-per-agevolazioni-nel-recupero-dei-centri-storici/

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here