Operazione Incentivi: il call center di Poste Italiane

    4
    19

    Poste Italiane ha reso operativo  un call center informativo e di assistenza per i cittadini e le imprese che intendono beneficiare dei bonus statali.Il numero verde a cui è possibile richiedere tutte le informazioni sul Decreto Incentivi, sull’ammontare delle risorse messe a disposizione e sui settori interessati dagli sconti è 800 123 450 .
    Il gruppo postale ha inoltre attivato un servizio di registrazione destinato esclusivamente ai negozianti che avranno poi diritto al rimborso degli sconti applicati ai clienti. Chiamando il numero verde 800.556.670 ci si iscrive ad un apposito elenco e si riceve un codice identificativo che consentirà l’accesso alle procedure informatizzate di erogazione degli incentivi statali.
    Nella sola giornata di ieri Oltre 1500 punti vendita hanno effettuato la registrazione al call center di Poste Italiane.
    Questi servizi porteranno nelle tasche delle Poste circa 5,6-5,7 milioni di euro, che verranno scalati direttamente dalla somma stanziata dal Governo per gli incentivi. In questo modo i bonus ai consumatori non ammonteranno più a 300 milioni ma a poco più di 294.
    C’è chi plaude all’iniziativa come Maurizio Motta direttore generale di Mediamarket (Media World e Saturn)  “il governo ha lavorato a favore del consumatore che può ottenere uno sconto immediato in negozio che poi il retailer deve recuperare” o come  Edi Snaidero, presidente e amministratore delegato del gruppo veneto di arredo «Molta gente sta aspettando gli incentivi per cambiare la cucina afferma E difficile prevedere quanto incideranno sulle vendite, ma noi siamo ottimisti: potrebbe essere un +10%, ma anche un +20%. E comunque positivo il fatto che l’attenzione sul rilancio dei consumi sia stata diretta anche su altri settori che non siano l’auto come l’anno scorso».
    C’è chi invece frena l’entusiasmo e guarda alle difficoltà gestionali di un’operazione di così vasta portata: Albino Sonato,presidente di Euronics e dell’Aires «E una disgrazia burocratica dice , sembra fatta a posta per scoraggiare sia i clienti sia gli operatori perché il sistema per recuperare gli incentivi anticipati dai negozianti è troppo complesso. Inoltre non credo che il call center delle Poste sia strutturato per ricevere l’onda d’urto delle telefonate che arriveranno per registrarsi. Cosa che noi non abbiamo ancora fatto perché aspettiamo risposte chiare dal governo».
    Ecco i contatti utili:
    Per avere maggiori informazioni: 800 123 450 ( da rete fissa) e 199 123450 (da rete mobile)
    Per registrare un punto vendita: 800.556.670 indicando Codice fiscale, Codice REA e provincia, CAP e località della sede dell’esercizio.
    Per ulteriori informazioni su tempistica e modalità di registrazione consultate il sito http://incentivi2010.sviluppoeconomico.gov.it/.
    fonte: Il Sole24Ore 7 aprile 2010

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here