Sbloccati 22 milioni in Sicilia per le pmi

    0
    16

    22 milioni facenti parte di programmi di investimento dell’Unione Europea bloccati da tempo che sono stati mobilitati dalla Regione Sicilia per un nuovo finanziamento dedicato ad alcuni progetti di rivalutazione del territorio.
    Il primo progetto finanziato richiederà un importo pari a 3 milioni di euro e prevedrà la realizzazione di una zona artigianale. «Momentaneamente – afferma il deputato regionale del Popolo della Libertà Vincenzo Vinciullo – rimangono escluse quelle di Melilli e di Augusta per un importo pari a 5,5 milioni di euro, ma con l’utilizzo dei ribassi d’asta, sicuramente, si potrà giungere anche alla realizzazione di queste due importanti aree artigianali, strategiche per il rilancio dell’economia della provincia di Siracusa».
    La nuova area artigianale sarà dedicata a quelle piccole e medie imprese a carattere artigiano, appunto, che potranno finalmente usufruire di strutture adeguate ed avere una maggiore possibilità di espansione e creazione di reti d’impresa. La nuova area, identificata all’ingresso del paese, potrebbe essere un punto di partenza per una nuova e migliore urbanizzazione.
    Fonte: http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaGiornale.aspx?art=68599&Edizione=15

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here