Tassi Usura aprile–giugno 2010

Il Ministero per l’Economia e le Finanze ha pubblicato i tassi di interesse effettivi globali medi, rilevati dalla Banca d’Italia per il periodo aprile –giugno 2010.
Rispetto al trimestre scorso i tassi soglia continuano a calare di circa un punto percentuale per tutte le tipologie di finanziamento, imponendo agli istituti di credito vincoli sempre più rigidi.
Sono poi state apportate ulteriori modifiche nella definizione dei finanziamenti e delle classi di importo: è  stata data separata evidenza agli “anticipi e sconti” (in precedenza annessi agli altri finanziamenti alle imprese), ed è stata inserita la categoria “altri finanziamenti alle famiglie e alle imprese” che non prevede più la ripartizione per ente finanziatore (banca o finanziaria) e per soggetto finanziato (famiglia o impresa).
Cosa ne penseranno le società finanziarie di quest’ennesima equiparazione con le banche?

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI
IMPORTO
in EURO
TASSO
USURARIO
II TRIMESTRE
2010
Aperture Di Credito In
 Conto Corrente
fino a 5.000
oltre 5.000
18.72
14.73
Scoperti Senza Affidamento Fino a 1500
Oltre 1500
27.735
19.68
Anticipi E Sconti fino a 5.000
da 5.000 a 100.000
oltre 100.000
14.61
9.465
6.42
Factoring fino a 50.000
oltre 50.000
8.295
5.595
Crediti Personali   17.91
Altri Finanziamenti Alle Famiglie e alle imprese   20.025
Prestiti Contro Cessione
Del Quinto Dello Stipendio
fino a 5.000
oltre 5.000
22.29
17.82
Leasing Autoveicoli E Aeronavale fino a 25.000
oltre 25.000
16.095
13.155
Leasing Immobiliare   5.79
Leasing Strumentale fino a 25.000
oltre 25.000
13.845
8.325
Credito Finalizzato
All’acquisto Rateale
fino a 5.000
oltre 5.000
19.68
17.295
Credito Revolving fino a 5.000
oltre 5.000
26.055
19.515
Mutui Con Garanzia Ipotecaria A tasso fisso
A tasso variabile
7,755
3,945

fonte: http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2010/cs_usura_29032010.pdf