Bonus acqua a Poggibonsi e Valdarno

    0
    17

    Bonus gas, bonus elettrici e adesso anche bonus acqua; impossibilitato a creare strumenti concorrenziali tali da abbassare i costi delle utenze lo stato, attraverso i suoi comuni, vara gli incentivi dedicati all’acqua, dei bonus per le famiglie con reddito debole che permettono di ottenere sconti sul pagamento delle bollette idriche.
    Il comune di Poggibonsi apre il bando per le richieste e mette a disposizione, tramite Ato2 – Autorità di Ambito Territoriale Ottimale – una serie di fondi di solidarietà. La finestra temporale per la richiesta del bonus è piuttosto stretta, si ha tempo solo fino all’8 Aprile; i rimborsi saranno di 50€ e distribuiti ai richiedenti in ordine di graduatoria e fino all’esaurimento del plafond di 12.252€.
    Per accedere all’agevolazione, ancora una volta, l’Isee non deve essere superiore ai 7.500 euro annui o 20.000 per famiglie con tre figli a carico.
    Lo stesso tipo di agevolazione comprende anche il territorio di Figline Valdarno, dove il bando si chiuderà il prossimo 30 aprile. L’Aato 3 Medio Valdarno ha previsto agevolazioni tariffarie per i possessori di Isee inferiore a 9.589,96 euro, oppure fino a 11.962,4 euro ed almeno 5 componenti, oppure Isee fino a 11.962,4 e almeno un soggetto che a causa di particolari condizioni mediche (adeguatamente certificate) necessiti di un utilizzo di acqua particolarmente abbondante. In questo caso il contributo si calcolerà in metri cubi, massimo 20 per famiglia ed il bonus sarà scalato direttamente dalla bolletta idrica.
    Fonte: http://met.provincia.fi.it/news.asp?id=68942

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here