Banca del sud, uno strumento di finanziamento per le imprese

    0
    12

    Lo avevamo accennato in alcuni precedenti articoli, per uno sviluppo più mirato, con piani di investimento specifici sul territorio in difficoltà dell’Italia meridionale, era da tempo in discussione la creazione di una Banca del sud o Banca del Meridione appunto, che servisse da centro economico di investimento su tutto il territorio e rispondesse a specifiche esigenze di investimento locale. Dopo diverse discussioni sull’argomento si è finalmente arrivati ad una conclusione degn,a ed il governo ha potuto finalmente presentare il nuovo Istituto bancario, che è adesso in attesa di ulteriori investitori e di una destinazione finale.
    È stato infatti istituito il comitato promotore della Banca del Sud e già si parla di alleanze con organi simili quale la Banca del Mediterraneo (Banca Med) così fortemente auspicata dall’attuale presidente francese. 15 saranno i membri del Comitato Promotore di Banca del Sud ed un ruolo fondamentale nel progetto sarà riservato alle Poste Italiane.

    Banca del Sud avrà come scopo il favorimento dello sviluppo di piccole e medie imprese del sud Italia, se il progetto risulterà essere praticabile o si rivelerà una ulteriore perdita di fondi tra tante buone intenzioni, ci vorrà tempo per scoprirlo. È importante dire che che la banca sarà promossa dallo Stato ma manterrà partecipazione totalmente privata e il governo uscirà dal suo investimento nel giro di 5 anni. In contemporanea, annuncia il ministro Tremonti, il progetto dovrà prevedere una fiscalità di vantaggio per i risparmi che saranno raccolti dalle banche su tutto il territorio nazionale e destinati  a nuovi investimenti nel Sud. In questo caso, sul risparmio depositato ed investito in zone di competenza della Banca del Sud, la tassazione avrà una aliquota del 5% la più bassa in assoluto in Europa.  Questo significa che su tutti i risparmi anche privati che confluiranno in investimenti sul sud saranno previste tasse ribassate; questo meccanismo dovrebbe stimolare lo spostamento degli investimenti nel meridione italiano.
    Ancora incerta la sede della banca e molti altri particolari, sarà il comitato, quanto prima, a fare chiarezza sui dettagli, per ora il Ministro Tremonti ed il Premier Berlusconi sono in attesa dell’apertura del primo sportello per effettuare un versamento personale e dare ufficialmente il via al progetto.
    Fonte:Il Mattino 11/03/2010 Pag. 23

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here