Le Big BanKs italiane fanno i conti con la crisi

    0
    22

    I tre grandi colossi bancari italiani sono alla resa dei conti… letteralmente.
    Unicredit, Intesa Sanpaolo e Monte dei Paschi di Siena presenteranno nei prossimi giorni i documenti relativi al bilancio 2009 da far approvare dalle assemblee del prossimo mese.
    Secondo le stime degli analisti finanziari le tre maggiori banche italiane hanno reagito bene alla crisi totalizzando un utile netto di periodo di 4,5 miliardi di euro. Ma la ripresa definitiva è ancora lontana: prima del crack Lehman, i titoli delle banche italiane avevano quotazioni altissime, Unicredit era a 7,5 euro Intesa a 6,145 euro, il Monte dei Paschi a 4,041 euro.
    Ad oggi nessuno di questi istituti di credito ha recuperato le quotazioni originarie e difficilmente riuscirà a farlo se prima non verrà messa in atto una ripresa economica che permetta di alzare i tassi d’interesse che rappresentano il reale guadagno delle banche.
    Banca d’Italia auspica dal canto suo che le banche utilizzino gli utili di bilancio per rinforzare il capitale, limitando invece i dividendi. Secondo l’istituto di via Nazionale solo attraverso una maggiore solidità patrimoniale sarà possibile alle banche far fronte all’ondata di disoccupazione e la conseguente contrazione dei consumi.
    fonte: Corriere della sera Economia del 15 marzo 2010

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here