Parma: nuovi fondi per il buon uso

    0
    26

    Spendere bene raddoppia i vantaggi, lo ha dimostrato la città di Parma che per aver dimostrato efficienza e buona capacità amministrative nell’applicazione del Programma rurale integrato provinciale (Prip) si è aggiudicata un finanziamento aggiuntivo della Regione del valore di 3milioni e 200mila euro.
    I fondi aggiuntivi stanziati dovranno essere investiti in interventi di sviluppo rurale ed ammodernamento delle imprese agricole ma anche per la creazioe di aziende agricole gestite da giovani, forestazione produttiva, agroambiente e indennità nelle zone svantaggiate. I fondi arrivano dalla cosiddetta “riserva di premialità“, ovvero un plafond aggiuntivo destinato alle Province virtuose.
    È un premio che naturalmente ci soddisfa e che riconosce il grande lavoro di squadra fatto in questi anni. Tutto questo significa che c’è una Regione attenta che ha saputo riconoscere gli sforzi delle Province – ha sottolineato il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari – Si tratta di finanziamenti importanti che costituiscono un’ulteriore boccata di ossigeno per un settore a cui, oggi più che mai, dobbiamo essere vicini. Non bisogna dimenticare che a Parma il 53% del Pil è legato al primario e al suo indotto: sappiamo quindi di avere una grande responsabilità e di dover interpretare le esigenze di un mondo che ha bisogno di comprensione e sostegno.”  Per ottenere fisicamente l’importo aggiuntivo si dovranno aspettare i nuovi bandi locali che dovrebbero essere disponibili a breve.
    Fonte: http://parma.repubblica.it/dettaglio/Provincia-tre-milioniper-lo-sviluppo-rurale/1864520?ref=rephp

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here