Incentivi auto, arrivano i prestiti Bei

    0
    27

    Gli incentivi auto sono cessati e molte aziende del settore stanno già tentando di applicare strategie sostitutive per non perdere importanti fette di mercato. Ma se gli imprenditori sono già, calcolatrice alla mano, pensando ai soldi mancati e ad alternative possibili, potranno cogliere al volo un’occasione imperdibile: quella di passare alle energie pulite.
    Per le imprese del settore automobilistico, infatti, sono pronti nuovi prestiti erogati direttamente dalla Bei per tutti coloro che decideranno di investire in tecnologie pulite per l’auto. Un finanziamento che vuole anche indurre il mercato automobilistico a sensibilizzarsi ed offrire al paese nuove soluzioni sostenibili. I piani di impresa proposti per i finanziamenti saranno attentamente vagliati dalla commissione preposta; i prestiti saranno dedicati non solo alle imprese direttamente produttrici di automobili ma anche a quelle di componentistica per autoveicoli che decideranno di cogliere la sfida. Risorse e posti di lavoro importanti che verranno così tutelati per tutti gli imprenditori che vorranno mettersi in gioco in un settore che presto fungerà da traino economico. Si tratta di un processo che richiederà tempo, ne è consapevole la Banca Europea per gli Investimenti ma servirà non solo a sostenere i 12 milioni di posti di lavoro del settore e le migliaia di piccole imprese che vi gravitano intorno, ma anche a creare una mentalità di salvaguardia dell’ambiente e insegnare l’importanza degli investimenti in ricerca ed innovazione che potrebbero salvare l’Europa dalla recessione.
    Fonte: La Stampa 19/02/2010 Pag. 29

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here