Abruzzo e Bei per le pmi colpite dal sisma

    0
    17

    La Regione Abruzzo, in cooperazione con la Bei, Banca Europei per gli Investimenti, ha siglato due accordi per sostenere la ripresa delle aree colpite dal sisma del 2009 e per la riqualificazione del territorio urbanistico danneggiato. La Bei, in particolare, ha già stanziato 100 milioni di euro messi a disposizione delle piccole e medie imprese e degli artigiani abruzzesi attraverso l’intermediazione di banche territoriali che si occuperanno dell’erogazione dei prestiti e delle pratiche di accesso al credito.
    Per ottenere parte dei 200 milioni messi a disposizione per le pmi, le imprese facenti richiesta dovranno avere meno di 250 dipendenti e presentare progetti dal valore massimo di 25 milioni l’uno. Le condizioni del prestito alle imprese saranno decise dal Bei. Si spera, con il tempo, di attuare sinergie di riqualificazione territoriale in accordo con enti pubblici e privati che annullino il meccanismo dei prestiti nazionali e sovranazionali per creare reti economiche locali sostenibili.
    Fonte: http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/mf-dow-jones/italia-dettaglio.html?newsId=699515&lang=it

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here