Società finanziarie cancellate da Banca d’Italia

    10
    15

    Non si placa l’ira funesta della Banca d’Italia contro le società finanziarie.
    La scorsa estate avevamo pubblicato un primo elenco di Intermediari finanziari, i cosiddetti ex 106, cancellati dall’istituto di via Nazionale. I casi più clamorosi furono quelli di Zopa, pioniera del social lending, la Centax, società che gestiva l’altra piattaforma dei prestiti peer to peer Boober, e di Idea finanziaria, società specializzata nei prestiti con cessione del quinto. Quest’ultima cancellazione, in particolar modo, ha mandato in tilt i suoi clienti che avevano ancora in essere dei contratti di finanziamento.
    In questa nuova ondata di cancellazioni, il caso più interessante è quello di Eurofiditalia, altra società operante nel settore della cessione del quinto, messa in liquidazione ad ottobre 2009. Le altre società rappresentano realtà più piccole, alcune di queste sono specializzate in cauzioni e fidejussioni.
    Ecco il nuovo elenco, aggiornato a gennaio 2010, delle società cancellate dall’elenco con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze e costrette alla sospensione delle attività creditizie.

    Società Natura Giuridica Città Data di cancellazione
    FINGENERAL SPA Roma 08/09/2009
    CASSIOPEA SPA Roma 22/09/2009
    FIDICOMM SPA Roma 01/10/2009
    INTERNAZIONALE SPA Genova 07/10/2009
    COFIDI SPA Dugenta 14/10/2009
    INTERCONTINENTAL SPA Firenze 02/11/2009
    IBS FOREX SPA Como 09/11/2009
    MINOS SPA Roma 13/11/2009
    EURO FIDITALIA SPA Roma 18/11/2009
    BUONTEMPO SPA Torino 09/12/2009
    LONGOBARDI FINANZIARIA SPA Thiene 09/12/2009
    SINECO FIN SPA Roma 23/12/2009
    PUNTOFIN SPA Roma 08/01/2010
    UNIGIROS INTERNATIONAL SPA Milano 14/01/2010
    SOCIETA ITALIANA ASSISTENZA COMMERCIALE SPA Roma 29/01/2010

    Fonte: http://uif.bancaditalia.it/UICFEWebroot/elenchiIntFinCancel_fw.jsp?order=data_dec&lingua=it

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here