Germiana 300milioni alle pmi

    0
    17

    GermaniaItalia, Regno Unito, America ed ora anche Germania, sono queste le nazioni che, prima di altre, hanno deciso di attivare fondi di emergenza dedicati al finanziamento delle piccole e medie imprese nazionali, che hanno sempre più difficoltà ad accedere al credito attraverso finanziamenti bancari. Le pmi, infatti, non possono offrire garanzie sufficienti alle banche e difficilmente riescono ad ottenere prestiti spesso vitali.
    300 milioni di euro sono i capitali dedicati al fondo per le piccole e medie imprese tedesche, le cosiddette Mittelstand, dal governo Merkel. Il fondo appositamente creato, in cui la Deutsche Bank verserà la liquidità, dovrà distribuire a circa 100 aziende una cifra variabile dai 2 ai 10 milioni di euro. Il fondo sarà gestito da un manager indipendente ed i capitali presi a prestito dovranno essere restituiti in 7 anni con interessi molto bassi, vantaggiosi per lo sviluppo dell’impresa. Il piano di risanamento dell’economia interna mira a tenere a galla quelle aziende con un ricavo annuo superiore ai 100 milioni di euro che non hanno i requisiti di accesso standard al credito ma che sono fondamentali per l’occupazione tedesca, e che potranno, grazie a questo prestito, ampliare il loro giro d’affari.
    Fonte: Financial Times 03/02/2010 Pag. 16

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here