Senza spese, il conto gratuito a qualche condizione

    0
    20

    conto-senza-speseDi conti correnti senza canone se ne sente parlare sempre più spesso. In molti casi sono davvero convenienti, ma la gratuità dei costi mensili o annuali ha un “suo prezzo”, o comunque delle condizioni, generalmente, definite in base al denaro presente sul conto.
    Uno di tanti cha ha adottato questa logica è il conto corrente Senza spese offerto da Credem. Il conto ha un Canone annuale di 70,80 euro, addebitato trimestralmente in misura pari a 17,70 euro (al mese sono 5,90 euro.) Tuttavia con giacenze trimestrali pari o superiori a 5.000 euro il canone si azzera.
    Il conto mette a disposizione la carta di Credito Ego classic su circuito VISA o MASTERCARD. Il canone del primo anno è gratuito per gli anni successivi è pari 29 euro, ma anche qui c’è la possibilità di azzerare i costi con spese superiori a 3.000 euro nei 12 mesi precedenti la scadenza della quota.
    Se invece si desidera attivare i servizi di Internet banking il costo annuale è di 12 euro addebitato con cadenza semestrale, gratuito nel caso si effettui almeno un pagamento via Internet Banking o una operazione di trading online registrata sul conto corrente nel semestre precedente l’addebito.
    Nel canone sono invece gratuite, senza nessuna condizione, la carta di debito CREDEMCARD con microchip, il numero illimitato di operazioni, tutti i prelievi da sportelli Credem e i primi 30 sulle altre banche e la custodia titoli.
    fonte: http://www.credem.it/Privati/Conti/Pagine/Senza_Spese.aspx

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here