CheBanca, i conti corrente di Mediobanca al 2,5%

    0
    22

    CheBancaCheBanca è ormai uno degli slogan più pubblicizzati sul mercato, la CheBanca, del Gruppo Mediolanum, strepita da mesi dei suoi tassi di interesse per i conti deposito.
    Conto Deposito, questo il poco originale nome del Conto Corrente Bancario di CheBanca può essere aperto da chiunque possegga già un conto corrente, anche di altra Banca ed essere utilizzato come conto d’appoggio, ovvero un luogo virtuale dove far maturare i nostri capitali.
    I Conti Corrente di questo tipo infatti, non sono reali conti correnti con cui il cliente può interfacciarsi, essi offrono la possibilità di versare e ritirare denaro ma si appoggiano a conti correnti standard per qualsiasi altra operazione. I Conti deposito sono conti in cui trasferire i risparmi della famiglia per ottenere percentuali di tassi di interesse vantaggiose a fronte del blocco di liquidità per un certo ammontare di tempo.
    Una delle novità del Conto Deposito di CheBanca è la possibilità di alimentare il conto non solo attraverso il versamento di assegni, bonifici e contanti ma anche in maniera automatica attraverso versamenti programmati dal conto base cui ContoDeposito si appoggia. Il tasso applicato varia a seconda del tempo. Il tasso base applicato è dell’1% che sale a 1,5% su 3 mesi, 2,00% su 6 e fino a 2,50% su 12 mesi. Un’ottima soluzione per chi sta cercando di risparmiare per un futuro ancora un pò lontano e non vuole lasciare infruttuosi i suoi guadagni. Nessuna spesa, interessi anticipati all’apertura del conto e no vincoli, infatti se si decide di ritirare il denaro in anticipo CheBanca applica comunque il tasso base dell’1% per tutta la durata del deposito. Per conoscere il ricavo ottenibile per un certo ammontare di tempo c’è un simpatico calcolatore online che mostra esattamente il guadagno netto.
    Fonte: http://www.chebanca.it/wps/portal/Istituzionale/conto-deposito/index

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here