Finanziamenti pmi: parte il fondo da 3 miliardi

    0
    11

    fondo-pmiIl Tesoro, attraverso la Cassa Depositi e Prestiti (Cdp), ha dato vita insieme con Intesa Sanpaolo, Unicredit e Monte dei Paschi al Fondo italiano di investimento per le pmi. Partner strategici dell’accordo sono l’Abi e Confindustria.
    Il direttore generale del Tesoro, Vittorio Grilli, ha assicurato che il nuovo fondo si comporterà come un qualunque organismo di private equity. L’obiettivo del fondo è la raccolta di tre miliardi di euro. “Un primo closing sarà pari a un miliardo e sarà sottoscritto dalle banche sponsor e dalla Cassa depositi e prestiti. Un ulteriore miliardo potrà essere raccolto presso investitori istituzionali. Eventuali successivi incrementi fino a raggiungere tre miliardi saranno valutati in funzione delle reali esigenze e del reale utilizzo del capitale impegnato. Il primo investimento ci sarà nella seconda metà del 2010”.
    La Sgr del fondo sarà costituita entro metà febbraio e la raccolta partirà a marzo La nuova struttura sarà destinata alla patrimonializzazione di 15 mila aziende, almeno per il momento, con fatturato compreso fra 10 e 100 milioni. che intendano accrescere quote di mercato internazionalizzandosi.
    Il nuovo organismo potrà intervenire direttamente nel capitale acquisendo partecipazioni di minoranza (indicativamente per 20-30 milioni di euro) da solo o in compartecipazione. Inoltre potrà sottoscrivere prestiti subordinati o aderire a fondi che già investono nelle pmi.
    La durata massima delle partecipazioni è fissata in 14 anni, 5 per la fase di investimento e 5 per la fase di disinvestimento con possibili proroghe di due anni per ciascuna fase.
    fonte: http://www.ilgiornale.it/economia/il_tesoro_pmi_parte_fondo_3_miliardi/17-12-2009/articolo-id=407565-page=0-comments=1

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here