Banca Sella per il Fotovoltaico

0
29

fotovoltaico-banca-sellaCome anticipato in un precedente articolo, proseguiamo con l’analisi dell’offerta di finanziamenti di Banca Sella  al risparmio energetico.
Casa Impianto Fotovoltaico è un finanziamento, in forma di prestito personale o mutuo fondiario  per l’installazione di impianti fotovoltaici ad uso privato per la produzione di energia elettrica.
Il finanziamento, prevede la copertura del 100% delle spese da sostenere e costi di progettazione  per una durata massima di 15 anni e rimborso a rate trimestrali.
Tasso annuo nominale:
> Prestito personale:
– Tasso variabile: indicizzato all’Euribor maggiorato di uno spread di 1,75 punti percentuali per finanziamenti fino a 12 anni e di 2,25 punti percentuali per durate fino a 15 anni;
– Tasso fisso: indicizzato all’IRS maggiorato di uno spread di 1,75 punti percentuali per finanziamenti fino ai 12 anni e di 2,25 punti percentuali per durate fino a 15 anni.
>Mutuo Fondiario:
– Tasso variadile: indicizzato all’Euribor maggiorato di uno spread di 1,50 punti percentuali;
– Tasso fisso: indicizzato all’IRS maggiorato di uno spread di 1,50 punti percentuali.
Documenti Necessari
ultime tre buste paga disponibili;
ultima dichiarazione dei redditi presentata / documenti reddituali;
copia offerta di vendita ovvero precontratto / contratto con preventivo e caratteristiche tecniche impianto;
dichiarazione dell’impresa costruttrice di conformità dell’impianto ai criteri dell’Allegato 1 al Decreto Ministeriale – Criteri modalità di incentivare la PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI, in attuazione dell’articolo 7 del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387 (Decreto Ministero Sviluppo Economico 19/02/2007).
Per incentivare la reale realizzazione dell’intervento, il prestito Casa Impianto fotovoltaico viene erogato in diversi moneti:
per impianti di potenza fino a 5 kwp o per un importo fino a 30.000 euro:
– fino al 30% dell’importo deliberato alla comunicazione inizio lavori;
– ulteriore possibile 50% dell’importo deliberato al collaudo tecnico;
– saldo alla consegna del contratto stipulato con GSE SpA da cui risulta la canalizzazione del contributo sulla Banca. per impianti di potenza oltre a 5kwp o per importi superiori a 30.000 euro:
-fino al 20% dell’importo deliberato alla comunicazione inizio lavori;
– ulteriore possibile 40% dell’importo deliberato al collaudo tecnico;
– saldo all’accettazione della notifica di cessione del credito da parte di GSE SpA.
fonte: https://www.sella.it/banca/mutui_e_prestiti/linea_sella_ambiente/casa_fotovoltaico.jsp