Gli italiani vogliono più servizi self-service nelle banche

    0
    10

    indagine-servizi-bancariL’87% degli italiani dichiara di preferire gli istituti finanziari che offrono la possibilità di interagire con le tecnologie self-service. Lo rivela una ricerca commissionata da Ncr Corporation (National Cash Register Company) a BuzzBack Market Research, che indaga sull’evoluzione dei consumatori in Italia e nel mondo in conseguenza alla flessione economica.
    Tra i servizi ad alta automazione maggiormente ambiti dagli italiani spiccano gli sportelli automatici abilitati al prelievo di piccole somme di denaro (37%),  chioschi self-service o sportelli automatici che consentano il pagamento di bollette (36%); sportelli bancomat evoluti per effettuare transazioni bancarie più  veloci (30%) o per evitare di stare in fila al bancomat (35%); sportelli automatici per depositare assegni (27%) evitando di recarsi in filiale.
    Il 45% degli italiani dichiara di avere difficoltà a trovare la persona giusta con cui parlare quando sono in banca e ancora di più (57%) uno specialista preparato a cui chiedere una consulenza, contro una media europea che si attesta al 42%.
    dueggimoney-prestiti-personali
    Il 29% degli italiani inoltre dichiara l’intenzione di voler cambiare il proprio istituto di credito per ottenere maggiori tassi di interesse sui propri risparmi. Il 18% vorrebbe cambiare banca per ottenere tassi di interesse minori su prestiti e scoperto e il 21% degli abitanti del Bel Paese vorrebbe rifinanziare il proprio mutuo o finanziamento con un altro operatore per ottenere una rata mensile più bassi.
    Anche sulle carte di credito, l’indagine ha evidenziato un’attenzione maggiore da parte del consumatore alle condizioni economiche proposte dalle banche e ben il 36% degli italiani hanno cercato carte di credito con condizioni migliori.fonte: http://www.libero-news.it/adnkronos/view/219891

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here