Tasso variabile o tasso fisso? Arriva il compromesso con Mutuo BNL 2 in 1

    0
    10

    mutuo-bnl-2-in-1Quando si acquista una casa, il mutuo a tasso fisso viene considerato sinonimo di tranquillità e trasparenza, ma non sempre rappresenta la condizione economica più vantaggiosa. Vista la costante tendenza al ribasso dell’Euribor, molte offerte di mutuo a tasso variabile iniziano a far gola a chi si appresta a comprare casa.
    BNL ha quindi pensato a Mutuo BNL 2 in 1, un prodotto di finanziamento a tasso misto: per i primi due anni a tasso variabile, indicizzato al tasso Euribor a 1 mese,  e per il restante periodo (a partire dalla 25ma rata per tutta la durata del rimborso) a tasso fisso, bloccato al momento della stipula del contratto di mutuo.
     Copre fino all’80% del valore dell’immobile e può prevedere una durata di rimborso fino a 40 anni (per i mutui superiori ai 30 anni, importo massimo erogabile 250.000 euro e solo per acquisto prima casa).
    Il tasso variabile e il tasso fisso insieme rappresentano il compromesso più adatto per chi intende sfruttare la convenienza del tasso variabile al valore attuale ma non vuole rinunciare alla sicurezza e alla tranquillità di conoscere l’impegno da sostenere nel lungo periodo.
    cessione-del-quinto-dueggimoney
    Per chi sta valutando la portabilità , inoltre, Mutuo 2 in 1 offre un duplice vantaggio: la riduzione della rata rispetto al mutuo originario – grazie al possibile allungamento della durata del finanziamento e alla convenienza dei tassi – e l’ulteriore risparmio nei primi due anni di rimborso.
    fonte: http://finanza.repubblica.it/News_Dettaglio.aspx?del=20091106&fonte=TLB&codnews=656

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here