Guida ai Prestiti Personali

    10
    28

    prestito-personale1Il prestito personale è un finanziamento di importo medio-alto, concesso senza specificare la finalità di acquisto  (come accade per i prestiti finalizzati).

    Il rimborso avviene con rate mensili, calcolate applicando al capitale finanziato un tasso d’interesse – il Tan, tasso annuo nominale. Le rate possono essere pagate con bonifico, Rid oppure bollettino postale.
    L’ammontare ottenibile con un prestito personale va dai 1.000 euro fino a 100.000 euro. Tuttavia i prestiti di ammontare superiore a 30.000 euro non rientrano nella normativa del credito al consumo.

    Chi può richiederlo:

    Possono farne richiesta lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati di età compresa solitamente da 18 a 75 anni.

    La normativa sul credito al consumo prevede che il prestito personale sia riservato ai consumatori, escludendo le imprese e le persone che intendono finanziare la propria attività.

    Cosa occorre
    • un documento d’identità in corso di validità
    • il codice fiscale
    • un documento di reddito (busta paga, cedolino della pensione, dichiarazione dei redditi)

    Per gli extracomunitari
    • carta o permesso di soggiorno
    • contratto di lavoro a tempo indeterminato di almeno un anno nella medesima azienda
    • in caso di lavoratore autonomo, è richiesta un’anzianità di due anni.


    Garanzie del prestito personale

    Per i rischi di insovenza, soprattutto in presenza di importi elevati, le finanziarie possono richiedere al cliente alcune garanzie:
    Garanzie personali: firma di un coobbligato o terzo garante che si obbliga direttamente verso la finanziaria in caso di insolvenza del debitore principale.
    Assicurazioni del credito: polizze vita o impiego, con cui le finanziarie assicurano il rimborso del capitale in caso insolvenza del debitore dovuta a premorienza, invalidità temporanea o permanente, perdita del posto di lavoro.

    fonte testo: www.prestito-online.org
    fonte immagine: http://lucacaporale.wordpress.com/2009/02/page/2/

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here