Home » Scadenze Fiscali

Scadenze fiscali entro il 15 dicembre 2010

24 novembre 2010
Pubblicità

SCADENZE FISCALI MESE DI DICEMBRE 2010Le del mese di dicembre 2010.

ENTRO MERCOLEDI’ 15 DICEMBRE:

  • i soggetti IVA sono ritenuti a presentarel’emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo a identificare i soggetti contraenti. La fattura deve contenere la data e il numero dei documenti cui si riferisce. Per tutte le cessioni effettuate nel mese precedente fra gli stessi soggetti è possibile emettere una sola fattura riepilogativa.
  • i soggetti esercenti il commercio al minuto e assimilati sono ritenuti a presentare la registrazione, anche cumulativa, delle operazioni nel mese solare precedente. La registrazione riguarda le operazioni per le quali è stato
    rilasciato lo scontrino fiscale o la ricevuta fiscale.
  • le amministrazioni dello Stato ed Enti Pubblici sono ritenuti a presentare il versamento ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati nonché sui redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente e ancheil versamento dell’acconto mensile IRAP dovuto sulle retribuzioni, sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e sui compensi corrisposti nel mese precedentetramite il Modello F24 EP con modalità telematiche.
  • le amministrazioni Centrali e Periferiche dello Stato anche ad ordinamento autonomo sono tenuti a effettuare il versamento della rata dell’addizionale regionale all’IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno, inoltre il versamento in unica soluzione dell’addizionale regionale all’IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro ed infine il versamento della rata dell’addizionale comunale all’IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di conguaglio di fine annotramite il Modello F24 EP con modalità telematiche.

Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>