Home » Risparmio e Famiglie

Quali spese sono a carico dell’inquilino?

4 ottobre 2010

Come fare a risparmiare in casa? A volte è solo questione di conoscenza dei propri diritti come nel caso delle spese da suddividere tra inquilino e padrone di casa. Sapere quali spese sono a carico del padrone di casa o dell’inquilino può aiutarvi a risparmiare bei soldini.

Innanzi tutto, in linea generale, al padrone di casa tocca pagare tutte le spese che migliorano il valore dell’immobile e sono di natura gestionale, mentre all’inquilino toccano quelle dipendenti dall’uso. E’ però anche vero che il padrone di casa non è tenuto a pagare riparazioni che, seppure, gestionali, sono dovute all’incuria dell’inquilino o non sono state precedentemente concordate tra le parti.

In linea di massima all’inquilino spettano le spese condominiali ordinarie, il servizio di pulizia, la manutenzione dell’ascensore, la fornitura di acqua ed energia elettrica, il riscaldamento e il condizionamento, la fornitura di servizi comuni; ma anche le riparazioni dell’appartamento che rientrano nell’usura dovuta a uso.

Le riparazioni che servono a garantire il buono stato dell’immobile sono invece a carico del padrone di casa come ad esempio, la manutenzione straordinaria, la manutenzione degli impianti dell’appartamento, le riparazioni dovute a vecchiaia e caso fortuito.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>