Home » Conto corrente

Pronti contro termine di Che Banca

27 gennaio 2010
Pubblicità

pronti-contro-termineAgli italiani piace sempre di più il risparmio remunerato. Tra conti correnti a rendimento e conti d’investimento tornano in auge anche i pronti contro termine. Si tratta di contratti in cui una banca riceve liquidità in cambio della vendita di titoli, impegnandosi con il cliente al loro riacquisto a termine e a un prezzo prefissato, che incorpora un rendimento.

Tra le offerte presenti sul mercato quella di ci è sembrata particolarmente interessante
Con un’operazione di Pronti contro Termine si possono acquistare un certo quantitativo di obbligazioni Mediobanca o di Titoli di Stato, con l’impegno della Banca a riacquistarli, a una data predefinita, ad un prezzo più alto. La differenza tra i due prezzi rappresenta la remunerazione sull’operazione, che viene definita in anticipo. 

I pronti contro termine prevedeno un importo minimo sottoscrivibile, a dire il vero un pò alto, a partire da 5.000 euro e con multipli di 1.000 euro e tre durate a scelta tra 2, 4 o 8 mesi. La remunerazione viene riconosciuta a scadenza ma si può  rientrare in possesso delle somme in qualsiasi momento, pagando l’imposta di bollo di 1,81 euro per operazione, detratta alla scadenza dalla remunerazione netta spettante.

I PCT presentano una remunerazione maggiore rispetto al Conto deposito infatti i tassi lordi di rendimento per durate di 2 mesi è dell’1,70%; per durate di 4 mesi è di 2,20%, per durate di 8 mesi è di  2,70%. E anche il tasso di interesse applicato è più contenuto con una tassazione del 12,5% sulla remunerazione rispetto al  27% del conto deposito.

Vediamo del dettaglio tutte le differenze tra i due prodotti attraverso la tabella presente sul sito di Che Banca:

 

PRONTI CONTRO TERMINE

DEPOSITI VINCOLATI

Durate

Durate disponibili: 2, 4 e 8 mesi

Durate disponibili: 3, 6 e 12 mesi

Importo minimo

5.000 euro con multipli di 1.000 euro

Importo: minimo 100 euro

Tassazione

Tassazione della remunerazione al 12,50% e imposta di bollo di 1,81 euro per operazione

Tassazione degli interessi al 27%

Tempi di Remunerazione

Remunerazione riconosciuta a scadenza

Importo degli interessi riconosciuto in anticipo

Possibilità di annullare l’operazione

In qualsiasi momento

In qualsiasi momento con remunerazione delle somme anticipate, meno gli interessi anticipati, al tasso base

Garanzie

 

Garanzia del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi

Attenzione: I Pronti contro Termine non hanno garanzia in caso di fallimento della banca. Le cifre investite non ricadono nel Fondo Italiano di Tutela dei Depositi sarà quindi complicato recuperarle.

fonte: http://www.chebanca.it/wps/portal/Istituzionale/conto-deposito-online/pct-cosa-sono?NavMenu=On


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>