Home » Assicurazioni, Conto corrente

Conto Bancoposta più: la pubblicità di Poste Italiane arriva in Tv

26 maggio 2010
Pubblicità

Da qualche giorno è partita la nuova campagna pubblicitaria di Bancoposta più. Per promuovere il suo conto corrente con canone azzerabile non ha badato a spese e ha scelto di ricorrere agli schermi televisivi con una serie di spot firmati dal regista Paolo Virzì.

Davanti alla telecamera troviamo un altro volto noto del cinema e del piccolo schermo, quello di Massimo Ghini, che interpreta il ruolo di un Robin Hood “de noantri” che durante una pausa dal suo lavoro si reca in ufficio di Poste Italiane per scoprire le novità del Conto BancoPosta Più.

Il primo episodio della campagna, prodotta da Mercurio Cinematografica, andrà in onda fino al 5 giugno sui maggiori network nazionali (Rai, Mediaset, La7, Sky ). Mentre da lunedì è invece partita la campagna sulle principali testate nazionali.

Dalla seconda settimana di giugno partiranno invece i nuovi episodi incentrati su Poste Assicura, la nuova compagnia del Gruppo Poste Italiane attiva nel ramo Danni. Anche questa campagna sarà promossa attraverso un altro testimonial d’eccezione di il gruppo postale non ha voluta ancora svelare l’identità.

fonte: http://notizie.virgilio.it/notizie/economia/2010/5_maggio/24/
poste_in_tv_nuovi_spot_per_conto_bancopostapiu_regia_di_virzi,24440720.html


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>