Home » Carte di credito

PayPal e Postepay: un confronto tra carte prepagate

13 aprile 2010
Pubblicità

Fintanto che uno restava esclusivamente un conto corrente e l’altra una carta prepagata, i due marchi camminano a braccetto: chi voleva attivare il conto poteva, senza problemi, decidere di associare la propria Postepay. Uno scambio “equo” tra due importanti servizi di pagamento, apprezzato ancora oggi da migliaia di utenti.

Ma quando la società CartaLis IMEL S.p.A ha emesso la carta prepagata Paypal, il connubio perfetto con si è incrinato e Paypal e sono entrate in competizione.

Oggi offriamo ai nostri lettori un confronto delle condizioni proposte dalle due .

PayPal può contare sul circuito MasterCard, è distribuita dalla rete Lottomaticard. La quota di rilascio è di 5 euro e l’importo massimo disponibile è di 10.000 €.
Si ricarica:
- in contanti o Pagobancomat nei Punti Vendita convenzionati Lottomaticard
- Online trasferendo i fondi dal saldo PayPal alla carta
- Con bonifico bancario indicando come causale: “Ricarica + le 16 cifre del numero della carta (PAN)” e come beneficiario il titolare della carta PayPal.
La commissione di ricarica è 0,90 €, ma è sempre gratuita dai 400 € in su o se si trasferiscono fondi dal conto PayPal

La carta prepagata ricaricabile Postepay è disponibile sui circuiti Postamat, VISA e Visa Electron . Ed è ricaricabile anche presso tutte le ricevitorie Sisal abilitate.
La quota rilascio anche in questo caso è di 5 euro ma il plafond massimo può arrivare fino a 3.000 euro
Postepay si ricarica:
- Uffici postali al costo di 1,00 euro
- Internet al costo di 1,00 euro
- ATM Postamat con Postepay, Postamat Maestro, Inps Card al costo di 1,00 euro
- ATM Postamat con carte di pagamento abilitate ai circuiti Visa, Visa Electron, Mastercard, Maestro al costo di 3,00 euro
- Ricevitorie Sisal abilitate al costo di 2,00 euro.

fonte: https://www.paypal-prepagata.com/scopri_la_carta.html
http://www.poste.it/bancoposta/cartedipagamento/postepay.shtml


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

6 commenti »

  • malice ha scritto:

    Io ho acquistato la Lottomaticard; ha un platfond altissimo, 10000 euro e si può richiedere anche senza avere un conto in banca. Basta andare in una ricevitoria qualunque che abbia lottomatica e ricaricarla semplicemente con un bonifico. Ti eviti un sacco di code in posta e la puoi usare tranquillamente per fare acquisti e se hai bisogno di soldi in qualunque ATM Banca Sella non ci sono commissioni sui prelievi. Io la consiglio.

  • nino ha scritto:

    Ma non ho capito, conviene di più la postpay o la carta paypal?

    Leggendo l’articolo sembrerebbe la carta paypal, ma ho letto un’opinione su ciao che dice il contrario :(

    Qualcuno mi aiuta!

  • gianni ha scritto:

    Ciao,

    secondo me conviene più la paypal… io l’ho acquistata con Lottomaticard e mi trovo bene… i costi sono più o meno gli stessi di Postepay, ma la comodità è il plafond, il fatto che è accettata praticamente da tutti, soprattutto per gli acquisti online. In più la puoi ricaricare in qualsiasi ricevitoria…

  • nino ha scritto:

    Chi si fida ancora della postepay ? Spero nessuno che non abbia voglia di farsi fregare?
    Chi si fida ancora della postepay ? Spero nessuno che non abbia voglia di farsi fregare?
    Un grande filosofo diceva che: NULLA AVVIENE PER CASO: Condivido, condivido soprattutto se così ripetutamente, ma perchè tutti effettuano phishing alle poste? Perchè il sistema non funziona? Oppure perchè le poste hanno trovato il modo di risolvere il loro deficit ? Qualunque altra banca avrebbe rimborsato la truffa.
    UNA COSA E’ CERTA RESTITUIAMO TUTTI LE POSTE PAY E FACCIAMOLE RESTITUIRE da tutte le persone che ci ascoltano per la nostra pessima esperienza CHIUDENDO TUTTI I CONTI CON LE POSTE…….SIAMO TUTTI COMPATTI……..QUESTA E’ LA NOSTRA FORZA mi raccomando non molliamo, perchè c’è chi se ne approfitta della superficialità e menefreghismo delle perso ne DIMOSTRIAMO CHE CIO’ non è vero.
    E’ l’unica battaglia che possiamo combattere. E soprattutto diffondiamo il più possibile questa squallida VERITA’ con tutti i nostri sistemi che conosciamo.Per chi non crede prego andare nei forum blog ecc. e cercate truffe postepay.
    Saluti a tutti

  • Adriano ha scritto:

    ho acquistato per mio figlio (un minore) una carta prepagata paypal… è andato fuori dall’italia e ho pensato che poteva essegli utile… ho caricato dei soldi e fino a qui tutto ok… perso il pin e puk… vado sul sito di lottomatica dove ci sono alcune procedure per il recupero dei suddetti codici… ho chiamato… 199… (50 cent + scatto al minuto ho speso 15 euro) :) )
    il contratto è intestato a me che sono il padre(e solo a me si poteva intestare), la carta è in uso a mio figlio…(chiaramente scritto sul contratto che ho sottoscritto per lui che è MINORE)ora… cosa ridicola… IO sottoscrittore del contratto NON posso richiedere il puk della carta che è in uso ad un MINORE.. cioè o chiesto di riinviare il puk all’indirizzo del contratto… non ho chiesto di dirmelo per telefono… il callcenter mi dice “non posso inviarle il puk all’indirizzo perche è suo figlio che deve chiamare” gli RIfaccio notare che mio figlio è un minore non può firmare contratti… e non puo chiamare numeri a tariffazione diciamo “particolare” sono sconcertato… ho gia chiamato altroconsumo… gli ho esposto il fatto… lasciate perdere lottomatica… non sanno neanche di cosa parlano…

  • Angela ha scritto:

    La mia esperienza con paypal nn è positiva pensavo fosse più efficiente, all’estero nn posso controllare il credito, nella mia città nn sono tutti i tabacchini in cui è possibile ricaricare e ritirare,vorrei avere la possibilità di consultare il saldo i movimenti e ritirare i soldi senza farmi mezza città, oggi mi hanno fatto una ricarica e il tabaccaio ha riferito che ci sono modifiche ed è quasi impossibile fare una ricarica, io nn capisco cosa succeda!! se avete delle info aggiornate fatemi sapere, grazie.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>