Home » Carte di credito

La Fed impone nuove regole sulle carte di credito

18 gennaio 2010
Pubblicità

regole-fed-carte-di-creditoLa ha inasprito la regolamentazione delle carte di credito per proteggere i consumatori da rialzi dei tassi variabili.

Si tratta dell’ennesimo intervento della banca centrale americana finalizzato ad imporre sui prodotti bancari condizioni economiche più eque e trasparenti rispetto a quelle che hanno condotto al catastrofico credit crunch. Dopo il crollo del sistema creditizio, il debito medio delle famiglie americane rappresenta il 130% del loro reddito annuale.

Con le nuove regole della Fed, le banche dovranno attendere almeno un anno dall’apertura del conto corrente per procedere all’aumento del tasso d’interesse e comunicare entro 45 giorni ogni cambiamento del contratto. Secondo la Federal Reserve, negli stati uniti l’attivazione delle carte di credito è, nella maggior parte dei casi, gratuita ma il costo annuale del prodotto può arrivare a 150 dollari.

Una misura ulteriore è stata individuata per il rilascio delle carte di credito ai giovani al di sotto dei 21 anni. Le banche non potranno rilasciare credit card agli under 21, a meno che i giovani non dimostrino di essere in grado di far fronte ai pagamenti, o abbiano la delega di un parente che garantisca per loro.

Le nuove regole entreranno in vigore tra febbraio e agosto di quest’anno.

fonte: ItaliaOggi 16 gennaio 2010


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>