Home » Carte di credito

INPS Card, la carta dedicata ai pensionati italiani

13 gennaio 2010

inpscardoriginal

Carte di credito, Carte di debito, Carte Conto Corrente ma non solo, centinaia sono le carte ricaricabili o a consumo offerte dal mercato Italiano e non potevano mancare le soluzioni targate Poste Italiane. Molte le abbiamo già citate nei nostri articoli sui prodotti BancoPosta; ecco allora la Card, una carta per ricevere gli accrediti della pensione ogni mese direttamente sulla carta di credito senza doversi ogni volta recare presso gli uffici postali. La carta, appartenente al circuito Maestro, è abilitata alla ricezione dei contributi pensionistici e di altro tipo rilasciati dall’INPS e può essere utilizzata per pagare direttamente acquisti fisici ed online su tutto il circuito Maestro come una qualsiasi altra carta.

Ogni carta INPS Card possiede un chip interno ed è dotato di PIN (codice di sicurezza personale), può essere richiesta presso qualsiasi ufficio postale e viene recapitata direttamente a casa del richiedente che dovrà poi attivarla presso uno degli sportelli di Poste Italiane per renderla operativa. La INPS Card, resta comunque uno strumento del tutto tradizionale perché permette, infatti, anche il ritiro del proprio denaro attraverso gli sportelli italiani delle Poste o, con l’aggiunta di piccole commissioni, presso qualsiasi ATM italiano o estero. Un’unica carta che si autoricaricara mensilmente con la pensione e che può essere usata in tanti modi, uno strumento per tutti i pensionati che desiderino evitare inutili code e preferiscano utilizzare la carta al contante.

Fonte: http://www.posteitaliane.it/bancoposta/cartedipagamento/inps_card.shtml

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>