Home » Carte di credito

Carte prepagate: costi di ricarica a confronto

29 gennaio 2010
Pubblicità

carte prepagate ricaricabiliLa scelta di Banca Sella di azzerare i costi di ricarica della carta prepagata ci ha offerto lo spunto per una nuova comparazione delle carte di credito. Le commissioni applicate alle ricariche passano spesso in secondo piano e invece quei pochi euro richiesti dalla singola operazione incidono molto sul costo delle nostre carte. 

Provate a contare le ricariche che effettuate in un mese. Il costo della carta vi sembra ancora così conveniente?
Ecco a una piccola comparazione tra le più note in Italia con i rispettivi canoni annuali e costi di ricarica. A voi la scelta!

Postepay di Poste Italiane
Quota:
5 euro all’anno
Plafond massimo: 3000 euro
Costi di ricarica:
• Uffici postali1,00 euro
• Internet: 1,00 euro
• ATM Postamat con Postepay, Postamat Maestro, Inps Card1,00 euro
• ATM Postamat con carte di pagamento abilitate ai circuiti Visa, Visa Electron, Mastercard, Maestro: 3,00 euro
• Ricevitorie Sisal abilitate: 2,00 euro

UnicreditCard Click di Unicredit
Quota: 12,50 euro per i 3 anni di validità della carta
Plafond massimo: a scelta tra 3000 e 5000 euro (è quanto ci dice l’assistente telefonica)
Costi di ricarica:
• c/o Filiale di Banche del Gruppo: € 2,00
• su A.T.M. di Banche del Gruppo: € 1,00
• da Internet Banking: € 1,00

Sella Money Ricarica No Cost di Sella .it
Quota: 6 euro all’anno
Plafond massimo: 12.000 euro
Costi di ricarica: Gratuiti su tutti i canali

Superflash di Intesa SanPaolo 
Quota: 9,90 euro all’anno
Plafond massimo: 10.000 euro
Costi di ricarica: 
 In filiale                    
            • prima ricarica gratuita
            • 1 euro con versamento contanti
            • 2,50 euro con addebito su conto corrente
Allo sportello automatico abilitato:
             • 1 euro con versamento contanti
             • 1 euro con carta emessa dal Gruppo (anche con carta SuperFlash)
             • 2 euro con carta emessa da altre Banche
Sul sito internet della Banca:
             • 1 euro con addebito in conto o con carta emessa da Banca del Gruppo
             • 2 euro con carta emessa da altre Banche

Siete di titolari di altre carte prepagate? Fateci sapere quali sono i costi di ricarica applicati dalla vostra banca.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>