Home » Professionisti e Imprese, Risparmio e Famiglie

Arriva la cedolare secca sugli affitti, cosa vuol dire?

2 settembre 2010

Da poco sono state introdotte nuove norme che prevedono la possibilità di usufruire della per gli ; le nuove regole dovrebbero tornare utili sia per chi affitta che per chi pone in affitto, inoltre tornano sicuramente utili per chi deve controllare il regolare svolgersi del flusso di mercato immobiliare.

Secondo quanto calcolato, con l’introduzione di una cedolare secca sugli affitti al 20% i proprietari immobiliari che porranno in affitto le proprie dimore potranno infatti contare su un risparmio fiscale tanto maggiore quanto più alti saranno i redditi complessivi dichiarati. Un po’ in meno, sicuramente, sarà il vantaggio degli inquilini che, invece, vedranno con il nuovo anno, l’abolizione dell’imposta di registro (attualmente a loro carico). Secondo i dati rilasciati dal ministero delle finanze e dall’Agenzia del Territorio i canoni di affitto dichiarati saranno meno tassati già dal prossimo anno per tutti quelli che, facoltativamente, decideranno di aderire al regime della cedolare secca sugli affitti al 20%.

Per poter effettivamente valutare con mano il vantaggio di questa nuova introduzione dovremo aspettare il prossimo anno 2011 ma secondo le stime la nuova procedura dovrebbe portare vantaggi, seppur in misura minore, ad entrambe le parti.

Fonte: http://mutui.vostrisoldi.it/articolo/cedolare-secca-affitti-vantaggi-per-tutti/6659/

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>