Home » Agevolazioni fiscali, Finanziamenti Pubblici

Bonus arredi, altre detrazioni

4 marzo 2010

Per chi ha rinnovato e ristrutturato casa ed usufruito delle del 36% create a questo proposito dallo stato italiano, si aggiunge la possibilità di usufruire di un ulteriore detrazione del 20% sull’acquisto, nello stesso periodo di tempo ed allo stesso fine, di mobilia, apparecchi Tv, computer ed elettrodomestici.

La detrazione ulteriore del 20% si chiama e si tratta di una detrazione di imposta valida solo per l’arredamento acquistato lo scorso anno per abbellire case ristrutturate per cui si è usufruito della detrazione. Tutti gli apparecchi elettrici per cui si richeide il bonus dovranno essere di classe energetica inferiore a A+. La detrazione bonus arredi sarà suddivisa in 5 rate annuali per un complessivo massimo di 10.000€ per singola abitazione.

Dato che frigoriferi e congelatori possono già usufruire di una diversa detrazione elettrodomestici per loro studiata appositamente e lagata all’acquisto di elettrodomestici energeticamente più convenienti, essi non rientrano nel computo dei 10.000€ totali da detrarre con il bonus arredi ma possono essere detratti in aggiunta. È importante che dalle ricevute di pagamento sia ben visibile il codice fiscale dell’acquirente, la causale e la partita iva del venditore.

Fonte: http://news.attico.it/2010/02/25/benefici-per-chi-arreda-agevolato-con-una-detrazione-del-20/

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>